Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Saint Petersburg Stadium

Un punto separa le due squadre: Messico-Russia è come uno spareggio. Chi vince è in semifinale della Confederations Cup, in caso di pareggio sarebbe El Tricolor a festeggiare.

La partita di San Pietroburgo vale un posto in semifinale di Confederations Cup. Messico-Russia è potenzialmente anche più importante di Nuova Zelanda-Portogallo, visto che lì i campioni di EURO 2016 non dovrebbero trovare un ostacolo così insormontabile. Il Messico ha due risultati su tre e ha pure fatto riposare alcuni titolari nella vittoria per 2-1 in rimonta sugli All Whites, dove qualche brivido c’è stato: il CT Juan Carlos Osorio questo pomeriggio riproporrà i migliori ma dovrà sostituire l’ex Fiorentina Carlos Salcedo (passato all’Eintracht Francoforte la scorsa settimana), che si è infortunato alla spalla mercoledì e ha finito anzitempo il suo torneo. Miguel Layún e Néstor Araujo dovrebbero essere i terzini, poi è il dubbio anche il nuovo centrale della Roma Héctor Moreno, pure lui uscito per problemi fisici coi neozelandesi: non dovesse farcela tocca all’eterno Rafael Márquez. In attacco rientrano Javier Hernández e Carlos Vela ma Javier Aquino, fra i migliori nell’ultima uscita, e il goleador Oribe Peralta spingono. La Russia o vince o è fuori e dovrebbe riproporre lo schieramento visto all’esordio, perché contro il Portogallo la prestazione è stata fortemente negativa con un 5-4-1 che non ha fatto nemmeno un tiro in porta: Fëdor Smolov e Dmitry Poloz saranno le punte, a centrocampo c’è un posto in discussione con Aleksandr Erokhin in leggero vantaggio. Arbitra il saudita Fahad Al-Mirdasi.

PROBABILI FORMAZIONI

Messico (4-3-3): Ochoa; Araujo, D. Reyes, Moreno, Layún; J. dos Santos, H. Herrera, Guardado; Vela, Jiménez, J. Hernández. Commissario tecnico: Osorio
Russia (3-5-2): Akinfeev; Dzhikya, Vasin, Kudriashov; Samedov, Golovin, Glushakov, Erokhin, Zhirkov; Smolov, Poloz. Commissario tecnico: Cherchesov

Articolo correlato: Guida alla Confederations Cup. Calendario, convocati e presentazione