Il marchio di Tévez sul Superclásico: doppietta e 2-4 del Boca al River

0

In una delle migliori edizioni degli ultimi anni del Superclásico il Boca Juniors si impone per 2-4 al Monumental contro il River Plate e conquista il primo posto della Primera División argentina. Decisiva una doppietta di Carlos Tévez.

Finalmente un gran Superclásico. Dopo un paio d’anni in cui le sfide fra River Plate e Boca Juniors erano state molto al di sotto delle aspettative le due grandi del campionato argentino danno nuovamente vita a una partita di altissimo profilo, degna dello scenario di un Monumental gremito. L’ha vinto il Boca, con una rimonta nata nell’ultima mezz’ora grazie a una doppietta di Carlos Tévez, forse all’ultimo grande appuntamento della sua carriera visto che si parla di trasferimento in Cina o addirittura ritiro: dovesse essere stato davvero il suo passo d’addio di certo ha lasciato un segno indelebile, su un match che il River era riuscito a ribaltare e condurre per larghi tratti.

Il risultato si sblocca dopo tredici minuti, Tévez conduce centralmente e serve Walter Bou che si infila e batte senza grossi problemi Batalla. La risposta dei Millonarios è veemente e si concretizza in sei minuti e mezzo, fra il 34′ e il 40′: prima pareggia il capocannoniere del torneo, Sebastián Driussi, con una gran botta a centro area su un cross di D’Alessandro mal respinto dall’ex Catania Peruzzi, poi raddoppia il bomber Lucas Alario con un colpo di testa imprendibile su traversone dalla destra. Il River domina la parte finale del primo tempo e quella iniziale della ripresa ma fallisce tre occasioni nitide per fare il 3-1 e così al 62′, in maniera improvvisa, gli Xeneizes pareggiano con un gol quasi casuale, perché su lancio innocuo in avanti Batalla ha la folle idea di uscire fuori dall’area e cercare di controllare il pallone col petto, Tévez glielo scippa e a porta vuota mette dentro. Se il primo centro dell’ex Juventus era stato fortunoso il secondo è bellissimo, all’82’ riceve palla da Pavón sul centro-sinistra e poco prima di entrare in area fa partire un meraviglioso destro a giro all’angolino, stavolta imparabile. Col River proteso in avanti alla ricerca del pari nel recupero arriva anche il 2-4, lo firma l’ex Genoa Adrián Ricardo Centurión, subentrato e bravo ad arrivare prima di tutti su un lancio in avanti.

Il Boca Juniors torna a vincere il Superclásico dopo i due 0-0 del 2016 e si prende la vetta della classifica, complice anche la sconfitta a sorpresa dell’Estudiantes per 3-2 in casa del San Martín de San Juan. Brutto colpo per il River, alla terza sconfitta nelle ultime quattro giornate e staccato dalla vetta di nove lunghezze, per Gallardo però ci sarà la possibilità di rifarsi in settimana con la finale di Copa Argentina contro il Gimnasia. Nel video gli highlights del match.

[Immagine presa da lanacion.com.ar]