Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Roberto Firmino Liverpool-Arsenal

Goleada ad Anfield nell’ultimo big match del 2018 in Premier League: il Liverpool chiude l’anno in bellezza e ne rifila cinque all’Arsenal.

È un Liverpool schiacciasassi. Reds sempre più al comando della Premier League, ora sono ben nove i punti di vantaggio sul Tottenham secondo e sconfitto nel pomeriggio a Wembley per 1-3 dal Wolverhampton, domani il Manchester City potrebbe effettuare il sorpasso andando a -7 ma intanto la fuga è reale e l’Arsenal è abbattuto ad Anfield con un’umiliante 5-1 che pure era iniziato con il vantaggio ospite. Il Liverpool infatti inizia con troppa confidenza e dopo undici minuti viene punito, l’Arsenal recupera palla a centrocampo, Iwobi scambia con un compagno e mette un bel cross sul secondo palo dove Ainsley Maitland-Niles in scivolata trova il suo primo gol con la maglia dei Gunners. È un vantaggio però illusorio, al 14’ il Liverpool l’ha già pareggiata anche perché, come contro il Brighton, l’Arsenal si fa male da solo con Lichtsteiner che rinvia addosso a Mustafi e libera Roberto Firmino per poter tirare da un metro a porta vuota, dopo un’iniziativa di Salah. Passa un minuto e mezzo e la rimonta è già completata, ancora un rimpallo a iniziare l’azione fra Torreira e Mané, Roberto Firmino stavolta prende palla da circa trenta metri, ne salta due in slalom come se fosse una gara di sci e davanti a Leno lo fredda per la doppietta. I gol diventano tre già al 32’, lancio da centrocampo per Salah che prolunga sul secondo palo ed è Sadio Mané a mettere dentro, a questo punto per completare il tridente d’oro mancherebbe solo la rete di Mohamed Salah che arriva nel secondo dei tre minuti di recupero del primo tempo, su rigore da lui stesso procurato per un fallo di Papastathopoulos. Ripresa formalità quindi, anche perché al 54’ Aubameyang riesce a mandare alto da un metro a porta vuota su assist di Ramsey, al 65’ arriva il 5-1 e la tripletta di Roberto Firmino su rigore concesso per fallo (discutibile) di Kolašinac su Lovren. E il 3 gennaio ci sarà Manchester City-Liverpool.

[Immagine presa da premierleague.com]