Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus

Il Real Madrid doveva vincere o pareggiare alla Rosaleda, così è stato: 0-2 con le reti di Ronaldo (dopo 2 minuti) e di Benzema, arriva il 33esimo titolo di campione di Spagna.

Il titolo della Liga torna a Plaza de Cibeles, dove i tifosi vestiti di bianco del Real Madrid possono tornare a festeggiare cinque anni dopo. Era dai tempi di Mourinho che non accadeva, ci è voluto un allenatore in erba come Zinèdine Zidane per arrivare in vetta al campionato spagnolo, un anno dopo la vittoria dell’Undecima. Decisiva la vittoria per 0-2 a Málaga, firmata CR7-Benzema, con il Barcellona che intanto si inventava una rimonta pazza ma inutile in casa contro l’Eibar (da 0-2 a 4-2, doppietta per Messi che sbaglia anche un rigore). Giusto riconoscimento al Real Madrid dopo una stagione memorabile, costellata dalla vittoria del Mondiale per Club e dal raggiungimento della terza finale di Champions degli ultimi quattro anni, una vittoria della Liga minata soltanto ad aprile per la sconfitta nel Clasico e per la questione del recupero col Celta Vigo. È il trentatreesimo successo nella storia di questo glorioso club, il più titolato al mondo.

[Immagine presa da Twitter]