Liga, protocollo sulla ripresa degli allenamenti dopo il Coronavirus

0

La Liga punta a ripartire dopo l’emergenza Coronavirus, come annunciato dalla federazione spagnola (vedi articolo). In una riunione svolta nel giovedì appena concluso si è parlato con l’associazione dei calciatori di come riprendere gli allenamenti una volta che la pandemia sarà alle spalle: potrebbe essere coinvolto tutto il calcio europeo.

LaLiga e l’Asociación de Futbolistas Españoles (AFE) hanno tenuto una nuova riunione questo pomeriggio, nella quale hanno lavorato su diverse questoni. Liga e AFE continuano a studiare le varie opzioni per gestire lo scenario attuale, che proseguiranno nelle riunioni dei prossimi giorni. Sono stati analizzati gli scenari per riprendere la stagione 2019-2020, in accordo con le leghe europee e l’UEFA, con la commissione creata per trattare questa situazione (la crisi Coronavirus, ndr). In aggiunta, a seguito di questo, si è analizzato l’effetto delle possibili misure sulla stagione 2020-2021. Si valutano tutti i possibili effetti nelle varie competizioni, sia a livello nazionale sia internazionale. Definito il protocollo di ritorno agli allenamenti, allo scopo di garantire il massimo livello di sicurezza per la salute di calciatori e personale dei club. Questo protocollo era allo studio da dieci giorni in forma congiunta con le due parti (Liga e AFE) e sarà condiviso con il resto delle leghe europee, per cercare di uniformare e dare forma al ritorno agli allenamenti. Nei prossimi giorni, LaLiga e AFE proseguiranno le riunioni per aggiornare sullo status della situazione di crisi causata dal Coronavirus”.

[Fonte: laliga.com]