Liga NOS, il Benfica batte 5-0 il Vitória Guimarães ed è campione

0

Cominciano a definirsi i vari campionati in giro per l’Europa: questa sera è toccato al Portogallo, dove la Liga NOS è andata nuovamente al Benfica. 5-0 al Vitória Guimarães nella penultima giornata per festeggiare davanti ai propri tifosi.

Poker rosso. Il Benfica è campione di Portogallo per la quarta volta consecutiva, la trentaseiesima nella sua storia. La società di Lisbona si conferma nuovamente leader in patria e vince con una giornata d’anticipo un campionato sostanzialmente controllato fin dalle primissime giornate, visto che la vetta in solitaria è arrivata per la prima volta al quinto turno e nonostante alcuni recenti pareggi pericolosi non è più sfuggita di mano agli uomini di Rui Vitória, che hanno ottenuto l’aritmetica certezza battendo 5-0 il Vitória Guimarães all’Estádio da Luz.

Águias in vantaggio già all’11’, palla recuperata da Fejsa e conclusione dal limite di Jonas non trattenuta da Douglas che permette così a Franco Cervi di mettere dentro col sinistro. Passano cinque minuti e la partita è già in discesa, rinvio dal fondo lunghissimo di Ederson che pesca Raúl Jiménez quasi nell’area avversaria, il messicano è in posizione regolare perché non esiste il fuorigioco in questo caso, la difesa ospite dorme e dopo aver saltato il portiere il pallonetto segna di testa quasi dalla linea di fondo, vincendo un contrasto. Altri due gol prima dell’intervallo, al 37′ eccellente combinazione fra Jonas e Pizzi a favorire la battuta di quest’ultimo, poi i due di scambiano i ruoli ed è il brasiliano a firmare il poker con uno splendido pallonetto al 44′. Nella ripresa sempre Jonas a segno, su calcio di rigore al 67′ per la doppietta personale.

Il Porto può andare al massimo a settantanove punti, due in meno di quelli attuali del Benfica che è quindi campione della Liga NOS 2016-2017, distaccando ulteriormente i grandi rivali che ora hanno nove titoli in meno e non vincono dal 2012-2013, in un torneo dove questo duopolio regna indiscusso da quindici anni.

[Immagine presa da twitter.com]