Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Javier Mascherano

Le big si scatenano a suon di gol nel turno infrasettimanale post-Clasico: il Real Madrid ne fa sei a La Coruña, il Barcellona sette contro il retrocesso Osasuna del povero Sirigu, con addirittura il rigore trasformato da Javier Mascherano, primo gol in maglia blaugrana per il Jefecito. S’inguaia l’Atlético Madrid, che perde in casa con il Villarreal e viene raggiunto a quota 68 dal Siviglia.

Tutto oltremodo facile per Real Madrid e Barcellona, che in questo 34esimo turno della Liga fanno una scorpacciata di gol: troppo blande le resistenze del Deportivo La Coruña e dell’Osasuna, ufficialmente retrocesso in Segunda Division. Gli uomini di Zidane passeggiano su quelli di Pepe Mel, nonostante nove nuovi giocatori rispetto al Clasico, con James Rodríguez sugli scudi, doppietta per lui alla quarta partita appena giocata per gli interi 90 minuti. Spazio anche per i gol di Morata, tredicesimo in Liga, Vázquez, Casemiro e Isco, in un momento di forma spettacolare. Il Barcellona omaggia le 500 reti di Lionel Messi prima del match, poi aggiorna le statistiche, infatti la Pulce si rende protagonista di una bellissima doppietta contro l’Osasuna, sotterrato anche dalle doppiette di André Gomes e Paco Alcácer, oltre che dal gol su rigore di Javier Mascherano, accolto dalle risate dei suoi compagni di squadra in panchina essendo il suo primo gol in maglia blaugrana dopo sette anni e oltre trecento presenze.

Male l’Atlético Madrid, che cade in casa contro il Villarreal pagando la deviazione aerea dell’ex Sampdoria Roberto Soriano. Ne approfitta il Siviglia di Sampaoli, prossimo ct dell’Argentina, vittorioso in casa contro il Celta e ora di nuovo appaiato al terzo posto, utile per l’ingresso diretto in Champions. Non sbagliano un colpo le due basche, l’Athletic batte a domicilio il Betis 2-1, la Real Sociedad vince al Mestalla 2-3, mentre l’Eibar perde il treno per l’Europa pareggiando contro il Deportivo Alavés. Importantissimo 3-0 per il Leganés sul Las Palmas, tre punti che permettono ai madrileni di distanziarsi dallo Sporting Gijón, 1-1 sul campo dell’Espanyol. Terza sconfitta consecutiva per Tony Adams sulla panchina del Granada, in caso di pareggio o sconfitta nel prossimo turno a San Sebastiàn sarà retrocessione.

RISULTATI

Gijon – Espanyol 1-1 39′ V. Rodríguez, 55′ Gerard Moreno (E)
Granada – Malaga 0-2 47′ e 90′ Sandro
Atlético Madrid – Villarreal 0-1 82′ R. Soriano
Barcellona – Osasuna 7-1 12′ e 61′ Messi, 30′ e 57′ A. Gomes, 48′ R. Torres (O), 64′ e 86′ Paco Alcácer, 67′ rig. Mascherano
Leganés – Las Palmas 3-0 55′ e 61′ rig. Luciano, 59′ Guerrero
Valencia – Real Sociedad 2-3 1′ aut. Diego Alves (R), 30′ Willian José (R), 65′ Oyarzabal (R), 68′ rig. Nani, 72′ Zaza
Deportivo La Coruna – Real Madrid 2-6 1′ Morata (R), 14′ e 66′ J. Rodríguez (R), 35′ Andone, 44′ L. Vázquez (R), 77′ Isco (R), 84′ Joselu, 87′ Casemiro (R)
Alavés – Eibar 0-0
Siviglia – Celta Vigo 2-1 49′ J. Correa, 53′ Aspas (C), 79′ Ben Yedder
Athletic Club – Betis 2-1 53′ rig. Aduriz, 60′ Muniain, 63′ R. Castro (B)

CLASSIFICA

Barcellona 78
Real Madrid 78 *
Atlético Madrid 68
Siviglia 68
Villarreal 60
Athletic Club 59
Real Sociedad 58
Eibar 51
Espanyol 50
Alavés 45
Celta Vigo 44 *
Valencia 40
Las Palmas 39
Málaga 39
Real Betis 37
Deportivo La Coruña 31
Leganés 30
Sporting Gijón 24
Granada 20
Osasuna 18

* una partita in meno

[immagine presa da foxsports.it]