Liga, 1ª giornata: Atlético Madrid 1-1 a Valencia, Barcellona e Real OK

0

Barcellona e Real Madrid aprono la Liga vincendo, ma non fa così l’Atlético Madrid fermato sull’1-1 dal Valencia. Tripletta per André Silva nel suo debutto col Siviglia.

La Liga riparte dall’anno scorso, ossia dal Barcellona e da Lionel Messi. È l’argentino, reduce da un Mondiale non certo esaltante, ad aprire il conto per i campioni in carica al 64’, dopo un’ora di resistenza dell’Alavés allenato dall’ex difensore blaugrana Abelardo Fernández, con una punizione passata sotto la barriera a fregare Pacheco, il quale si era già fatto superare nel primo tempo da un altro calcio piazzato finito sulla traversa. Per Messi anche un palo, poi però nel recupero arriva la doppietta a rendere più rotondo il punteggio, con Coutinho che in precedenza aveva raddoppiato con una bella giocata personale. La prima del Real Madrid senza Cristiano Ronaldo vede il Bernabéu mezzo vuoto (meno di cinquantamila spettatori, non capitava proprio dall’ultima prima di comprare il portoghese) ma anche un 2-0 al Getafe, apre Carvajal di testa su rinvio corto del portiere ospite e raddoppia Gareth Bale con un rasoterra angolato su assist di Asensio, ossia la coppia che proverà a far dimenticare CR7. Non tiene il passo delle altre due big l’Atlético Madrid: va in vantaggio al Mestalla a metà primo tempo con un grandissimo assist di Griezmann per Ángel Correa, che conferma le buone indicazioni del precampionato, ma nella ripresa il Valencia pareggia con un altrettanto splendida sponda di Wass per il controllo di petto e il tiro vincente di Rodrigo, colchoneros già costretti a inseguire a cinque giorni dalla vittoria in Supercoppa Europea.

C’è un giocatore che lasciata l’Italia e il Milan torna subito a segnare: è André Silva, autore di una tripletta nell’1-4 del Siviglia sul neopromosso Rayo Vallecano. Il portoghese ci mette trentuno minuti ad aprire il conto in Spagna con un tiro da dentro l’area dopo essersi ben liberato, poi segna nel recupero del primo tempo di rapina e completa il debutto perfetto su grande assist di Franco Vázquez (che aveva aperto le marcature e che dalla scorsa settimana non è più “italiano”, visto che l’ha convocato l’Argentina) che inizialmente l’assistente annulla per un fuorigioco inesistente, venendo sconfessato dal VAR grande novità stagionale della Liga. L’altro volto nuovo di quest’anno è l’esordiente Huesca che si regala una prima da favola, superando per 1-2 la sorpresa dell’anno scorso ossia l’Eibar con una doppietta di Álex Gallar, crolla invece il Real Betis al Benito Villamarín addirittura 0-3 col Levante, due gol li fa José Luis Morales ed è splendido il primo con una progressione in solitaria per oltre metà campo. Parte bene come l’anno scorso la Real Sociedad, 1-2 in casa del Villarreal in rimonta, 1-1 fra Celta Vigo ed Espanyol con autogol dell’ex Napoli David López a salvare i galiziani. 0-0 in Girona-Valladolid, la partita inaugurale, nell’altro posticipo di stasera l’Athletic Club ha la meglio sul Leganés solo al 93′ grazie a Iker Muniain.

RISULTATI

Girona – Valladolid 0-0
Real Betis – Levante 0-3 38′ Roger Martí, 54′, 95′ J. L. Morales
Celta Vigo – Espanyol 1-1 45′ Hermoso (E), 51′ aut. David López
Villarreal – Espanyol 1-2 16 G. Moreno (V), 40′ Willian José, 71′ Juanmi
Barcellona – Alavés 3-0 64′, 92′ Messi, 83′ Coutinho
Eibar – Huesca 1-2 5′, 40′ Álex Gallar (H), 69′ Escalante
Rayo Vallecano – Siviglia 1-4 15′ F. Vázquez, 31′, 45′, 79′ André Silva, 85′ rig. Embarba (R)
Real Madrid – Getafe 2-0 20′ Carvajal, 51′ Bale
Valencia – Atlético Madrid 1-1 26′ A. Correa (A), 56′ Rodrigo
Athletic Club – Leganés 2-1 27′ Nolaskoain, 33′ J. Silva (L), 93′ Muniain

CLASSIFICA

Siviglia 3
Barcellona 3
Levante 3
Real Madrid 3
Athletic Club 3
Huesca 3
Real Sociedad 3
Atlético Madrid 1
Celta Vigo 1
Espanyol 1
Valencia 1
Girona 1
Valladolid 1
Eibar 0
Leganés 0
Villarreal 0
Getafe 0
Rayo Vallecano 0
Alavés 0
Real Betis 0

PROSSIMO TURNO

Getafe – Eibar venerdì 24 agosto ore 20.15
Leganés – Real Sociedad venerdì 24 agosto ore 22.15
Alavés – Real Betis sabato 25 agosto ore 18.15
Atlético Madrid – Rayo Vallecano sabato 25 agosto ore 20.15
Valladolid – Barcellona sabato 25 agosto ore 22.15
Espanyol – Valencia domenica 26 agosto ore 18.15
Siviglia – Villarreal domenica 26 agosto ore 20.15
Girona – Real Madrid domenica 26 agosto ore 22.15
Levante – Celta Vigo lunedì 27 agosto ore 20.15
Athletic Club – Huesca lunedì 27 agosto ore 22

[Immagine presa da laliga.es]