Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus

Il Real di Ancelotti si riprende dopo la sconfitta a Barcellona e nel turno infrasettimanale di Liga dà spettacolo travolgendo il Siviglia con un clamoroso 7-3. Salgono in cattedra Bale, alla prima doppietta in maglia blanca, e il solito Cristiano Ronaldo, autore di una tripletta. Tengono comunque botta Atlético Madrid e Barcellona, entrambe vittoriose in trasferta e alla decima vittoria in totale in campionato.

 

Non c'è modo migliore per riprendersi da una sconfitta importante se non centrando una vittoria, magari contro dei rivali e in maniera così netta e larga. Il Real Madrid di Ancelotti è infatti riuscito a battere il malcapitato Siviglia con il punteggio tennistico di 7-3, di certo ripagando il prezzo del biglietto ai tifosi (che fischiano comunque) a suon di gol ed emozioni. Si parte subito con una doppietta di Gareth Bale, che marca così i suoi primi gol al Bernabeu con due tiri di sinistro, il suo piede: il primo forte e preciso, il secondo invece deviato in maniera decisiva tanto da spiazzare Beto. Al 32' poi Ronaldo mette a segno il 3-0 che sembra chiudere già la pratica, ma il Siviglia di Unai Emery non è di questo avviso e trova due reti alla fine del primo tempo trascinati dal sempre più leader Rakitic. Nella ripresa però i sogni di gloria degli andalusi vengono scacciati dai colpi di Benzema e CR7 che si scatenano portando il punteggio sul definitivo 7-3. Nel mezzo è da ricordare il gol del momentaneo 3 a 6 dello stesso centrocampista croato Rakitic, che quantomeno si consolerà per aver messo a segno quello più bello della serata. 
Non stanno a guardare i cugini dell'Atlético, che espugnano l'ostico campo di Granada grazie a due rigori trasformati dagli attaccanti Diego Costa e David Villa, né tantomeno gli arcirivali del Barça, che regolano facilmente il Celta dell'ex Luis Enrique, avvicinandosi nel migliore dei modi al derby contro l'Espanyol che si giocherà stasera stessa al Camp Nou.
Se guardiamo infine alle altre squadre, quelle "comune mortali", da segnalare le clamorose sconfitte interne di Valencia (Djukic mai come adesso a rischio) e Villarreal, con quest'ultima che permette a Getafe e Athletic di portarsi a ridosso di un quarto posto molto combattuto.

RISULTATI E CLASSIFICHE 
Espanyol – Malaga 0-0
Celta Vigo – Barcellona 0-3 Alexis, aut. Yoel, Fabregas
Valencia – Almeria 1-2
Real Valladolid – Real Sociedad 2-2
Real Madrid – Siviglia 7-3 Bale (2), C.Ronaldo (3), Benzema (2) – Rakitic (2), Bacca
Osasuna – Rayo Vallecano 3-1
Athletic – Elche 2-2
Betis – Levante 0-0
Villarreal – Getafe 0-2
Granada – Atlético Madrid 1-2

Barcellona 31
Atlético 30
Real Madrid 25
Villarreal 20
Athletic 20
Getafe 19
Levante 17 
Espanyol 15
Real Sociedad 14
Elche 13
Siviglia 13
Valencia 13
Valladolid 11
Granada 11
Malaga 10
Osasuna 10
Celta 9
Betis 9
Rayo Vallecano 9
Almeria 6

12 gol: Diego Costa (Atlético)
11 gol: C.Ronaldo (Real Madrid)
8 gol: Messi (Barcellona)
7 gol: Rakitic (Siviglia)

(fonte immagine: it.uefa.com)