L’Arsenal si risolleva: 2-0 al Manchester United, prima vittoria di Arteta

0

L’Arsenal, tre giorni dopo aver rovinosamente perso il derby col Chelsea, si riscatta: 2-0 al Manchester United per chiudere il Capodanno di Premier League.

L’Arsenal vince la sfida delle grandi deluse di questa prima metà di Premier League. 2-0 dei Gunners al Manchester United e prima vittoria per Mikel Arteta da manager dei londinesi, con ancora una minima speranza di tornare in lotta per il quarto posto. Dopo una sola vittoria nelle ultime dodici partite l’inizio dell’Arsenal è veemente, sette minuti e Kolašinac va via sulla sinistra e mette in mezzo, una leggera deviazione favorisce Nicolas Pépé e il suo sinistro sporco supera De Gea. È soltanto il secondo gol dell’ivoriano in questa Premier League, ma conta tantissimo perché indirizza la partita. Potrebbe anche raddoppiare, su rinvio sbagliato di De Gea, ma il suo sinistro finisce sul palo a portiere battuto. La pressione dell’Arsenal porta i suoi frutti al 42’: corner da destra prolungato sul primo palo, De Gea salva e Maguire non ha la possibilità di allontanare, col suo tocco che di fatto rende il pallone invitantissimo per Sokratis Papastathopoulos, a segno con una botta potente sotto la traversa. Nella ripresa il Manchester United ci prova tante volte, anche con gli ingressi di Andreas Pereira, Greenwood e Mata, ma non riesce nemmeno ad accorciare le distanze. E il quarto posto ora è a -5.

[Immagine presa da premierleague.com]