La Svizzera fa il botto: 6-0 all’Islanda nella prima in UEFA Nations League

0

Esagerata vittoria della Svizzera nel suo debutto in UEFA Nations League: trascinata da Xherdan Shaqiri la nazionale elvetica distrugge l’Islanda per 6-0.

La prima vittoria nella storia della Lega A di UEFA Nations League è della Svizzera, ed è una goleada. Clamoroso 6-0 degli elvetici, reduci dagli ottavi di finale dei Mondiali (eliminazione contro la Svezia) e ripartiti alla grande con un successo tennistico a San Gallo. Partita già indirizzata al 13′, quando il milanista Ricardo Rodríguez serve poco dentro l’area Steven Zuber per un gran sinistro sotto la traversa, imparabile. Al 23′ il raddoppio, su punizione di Shaqiri Halldórsson respinge corto e un rimpallo fortuito su Schär libera a centro area Denis Zakaria e il centrocampista non ha problemi a mettere in rete. È però nella ripresa che il punteggio assume pesantissimi contorni, con Xherdan Shaqiri che ipoteca i tre punti al 53′ con una gran punizione dal lato destro del campo che taglia tutta l’area ed entra dalla parte opposta, una prodezza del nuovo giocatore del Liverpool. Schär, dopo aver avviato il raddoppio, serve al 67′ un assist vero e cercato di tacco per il piazzato mancino di Haris Seferović, passano quattro minuti e la punta del Benfica serve dal fondo al subentrato Albian Ajeti (fratello dell’ex Crotone e Torino Arlind) la palla del 5-0 messa dentro di punta da pochi passi. Il tennistico sesto gol della Svizzera porta la firma di Admir Mehmedi all’82’, un facile tocco a porta vuota su assist di Zakaria: grande partenza per la squadra di Vladimir Petković, che ora dovrà riposare visto che martedì si giocherà Islanda-Belgio.

[Immagine presa da it.uefa.com]