Independiente del Valle, CONMEBOL Sudamericana sua! 3-1 post pioggia

0

L’Independiente del Valle conquista la CONMEBOL Sudamericana. 3-1 nella finale di Asunción al Colón, dopo l’interruzione di quaranta minuti per pioggia (vedi articolo).

Il diluvio e la gioia. L’Independiente del Valle celebra il suo primo successo in campo internazionale e lo fa nella finale di CONMEBOL Sudamericana, la seconda della sua storia dopo quella di Libertadores persa nel 2016 persa contro l’Atlético Nacional. È 3-1 al Colón, in una partita segnata dalla pioggia torrenziale che ha obbligato l’arbitro a interrompere il gioco al 30′. La partita si era sbloccata già prima dell’interruzione: al 25′ punizione da destra di Cristian Pellerano, peraltro un ex, e colpo di testa di Luis Fernando León a battere Burián. Dopo gli oltre quaranta minuti di stop si gioca un quarto d’ora di primo tempo, dove l’Independiente del Valle raddoppia: al 42′ Jhon Sánchez viene servito sulla sinistra e trova una deviazione di Olivera, che vale il raddoppio. A inizio ripresa fallo (presunto) di Landázuri su Wilson Morelo, che appena sfiorato fa una sceneggiata colossale: l’arbitro Raphael Claus dà rigore, e lo conferma anche andandolo a rivedere richiamato dal VAR. Dal dischetto però il Pulga Luis Rodríguez, il miglior giocatore del Colón, si fa parare il tiro da Pinos. Il 2-1 degli argentini arriva lo stesso, all’88’ in mischia Emanuel Olivera tocca dentro l’area piccola e accorcia le distanze. Ci sarebbero sette minuti di recupero, ma nel sesto l’Independiente del Valle va in contropiede due contro nessuno e Cristian Dájome a porta vuota, su assist di Cabeza con Burián a spasso, chiude i conti e fa partire la festa.

[Immagine presa da twitter.com]