Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Sebastián Driussi River Plate

Trema il River Plate: due giocatori dei Millonarios sono stati trovati positivi a un controllo antidoping, Lucas Martínez Quarta e Camilo Mayada, ma si ipotizza che diversi elementi della rosa abbiano assunto una sostanza proibita a seguito di una contaminazione dei medicinali regolarmente utilizzati dal club.

C’è un caso doping che sta sconvolgendo l’Argentina. Nella giornata di mercoledì la CONMEBOL ha comunicato al River Plate che il difensore Lucas Martínez Quarta è risultato positivo a un controllo effettuato lo scorso 10 maggio in occasione della partita di CONMEBOL Libertadores contro l’Emelec, per una presunta assunzione di idroclorotiazide, un diuretico. La società ha annunciato di voler effettuare le controanalisi, visto che il giocatore sostiene di non aver assunto sostanze proibite, ma nelle ultime ore la situazione è precipitata e si parla già di epidemia: nella partita contro il Melgar (18 maggio, sempre in coppa) anche il centrocampista Camilo Mayada è risultato positivo sempre per lo stesso motivo e, secondo quanto riporta il quotidiano Olé, in quella con l’Independiente Medellín (25 maggio) sarebbe toccata identica sorte all’attaccante Sebastián Driussi (nelle scorse settimane accostato a Inter e Sampdoria), anche se per quest’ultimo al momento sono arrivate smentite.

Nell’ufficializzare il secondo caso, quello di Mayada, il River Plate ha pochi minuti fa annunciato dei controlli approfonditi per capire cosa sia successo, ipotizzando una contaminazione in alcuni prodotti utilizzati abitualmente come supplementi energetici, anche perché nel frattempo si sono sparse voci (non confermate) su altri quattro giocatori che avrebbero effettuato i test nelle ultime settimane, ossia Lucas Alario, Ignacio Fernández, Jonathan Maidana e Leonardo Ponzio. La CONMEBOL, in ogni caso, ha escluso una possibile penalizzazione per i Millonarios in CONMEBOL Libertadores, visto che un passaggio del regolamento poteva far pensare a un’esclusione della squadra argentina in caso di molteplici positività. Seguiranno aggiornamenti, si tratta di una vicenda molto delicata anche perché fra due settimane il River Plate giocherà l’andata degli ottavi contro il Club Guaraní, dopo aver concluso la Primera División (vinta dal Boca Juniors due giorni fa) nel prossimo weekend: Martínez Quarta e Mayada per il momento sono sospesi, da vedere se ne verranno aggiunti anche altri ma in caso di intossicazione confermata non ci sarebbero squalifiche.

[Immagine presa da losandes.com.ar]