Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus

La squadra di Ian Holloway ha vinto la finale della Football League Championship giocata a Wembley e ritorna a giocare nella massima divisione inglese a distanza di otto anni, grazie a un gol su rigore del veterano trentottenne Kevin Phillips al termine del primo tempo supplementare.

 

Non è stata una partita scoppiettante come da copione delle finali di Championship, anzi per novanta minuti le occasioni hanno latitato e la noia ha fatto da padrone. Ci sono voluti i tempi supplementari per conoscere il nome della terza squadra promossa in Premier League dopo Cardiff e Hull City, e alla fine l’ha spuntata il Crystal Palace, con un calcio di rigore conquistato al minuto numero centocinque da Wilfried Zaha (acquistato a gennaio dal Manchester United per dieci milioni di sterline) per fallo ingenuo dell’ex romanista Marco Cassetti. Dal dischetto Kevin Phillips ha messo sotto l’incrocio dei pali e Manuel Almunia, fin lì migliore in campo, non ha potuto ripetere il miracolo compiuto nella semifinale contro il Leicester, per l’ex punta del Sunderland si tratta di una rivincita personale perché aveva perso le tre finali di Championship giocate in precedenza. Finisce a un passo dalla gloria la grande cavalcata del Watford, squadra di proprietà del patron dell’Udinese Giampaolo Pozzo e composta da diversi giocatori in prestito proprio dal club friulano e dal Granada (l’altra società controllata dalla famiglia Pozzo), per il manager Gianfranco Zola resta però la soddisfazione di aver fatto un ottimo lavoro con diversi giovani interessanti e la possibilità di riprovarci la prossima stagione con un anno di esperienza in più.

Queste le venti squadre che formeranno la Premier League 2013-2014, che partirà il 17 agosto: Arsenal, Aston Villa, Cardiff City, Chelsea, Crystal Palace, Everton, Fulham, Hull City, Liverpool, Manchester City, Manchester United, Newcastle United, Norwich, Southampton, Stoke City, Sunderland, Swansea, Tottenham Hotspur, West Bromwich Albion e West Ham United. Il calendario sarà reso noto il 19 giugno.

[Immagine presa da thetimes.co.uk]