Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus
IFAB logo

L’IFAB ha deciso di intervenire aumentando le sostituzioni nel calcio con effetto immediato. La misura è valida per le competizioni in vigore sino al 31 dicembre. Si potranno quindi fare cinque cambi divisi in tre finestre, come avviene per esempio in Serie D.

“Con il calcio che comincia a considerare la ripresa delle competizioni in varie parti del mondo, dopo la pandemia da Coronavirus, l’IFAB ha approvato una temporanea modifica al Regolamento del Calcio, dopo una proposta ricevuta dalla FIFA.

Per le competizioni che sono già iniziate, o che intendono iniziare ma si completeranno entro il 31 dicembre 2020, l’IFAB ha approvato la proposta della FIFA di introdurre una temporeanea modifica alla regola 3, sui giocatori. Sarà permesso un massimo di cinque sostituzioni per squadra. Per evitare interruzioni eccessive, ogni squadra avrà tre opportunità di fare sostituzioni durante la partita, e sarà possibile farle anche durante l’intervallo.

La modifica temporanea entra in vigore con effetto immediato. È stata fatta perché si presume che le partite possano giocarsi in un periodo ristretto e in differenti condizioni climatiche, avendo un impatto sulla salute dei giocatori. La decisione di applicare questa modifica regolamentare rimarrà a discrezione di ogni singola organizzazione, mentre l’IFAB e la FIFA determineranno più avanti se estenderla ulteriormente (per esempio per competizioni da completarsi nel 2021).

La modifica riguarda sia la stagione 2019-2020 sia la stagione 2020-2021, le cui novità di regolamento (vedi articolo) entreranno in vigore dall’1 giugno.

In relazione alle competizioni dove il VAR è utilizzato, si potrà decidere di sospenderne l’utilizzo, sempre a discrezione degli organizzatori. Dove il VAR è in uso tutte le disposizioni e il protocollo VAR rimarranno in vigore.

L’uso delle sostituzioni di ritorno (far rientrare in campo un giocatore sostituito in precedenza, ndr) non è un’opzione”.

[Fonte: theifab.com]