La FIFA aiuta le federazioni: 150 milioni di dollari in distribuzione

0

La FIFA agisce in maniera concreta per supportare il calcio e superare l’emergenza Coronavirus a livello finanziario. Definito un piano per l’assistenza finanziaria a tutte le federazioni.

“La FIFA sbloccherà, nei prossimi giorni, i fondi per le federazioni riguardanti il 2019 e il 2020. Questo è il primo step di un piano di supporto per assistere la comunità del calcio, colpita dalla pandemia da Coronavirus. Queste misure metteranno in distribuzione circa centocinquanta milioni di dollari, da ripartire fra tutte le duecentoundici federazioni che gestiscono il calcio nel mondo.

«La pandemia ha causato sfide senza precedenti per tutto il mondo del calcio, è compito della FIFA essere vicini e supportare chi sta avendo necessità», ha detto il presidente della FIFA, Gianni Infantino. «Questo inizia con un’immediata assistenza finanziaria alle federazioni, dato che molte stanno avendo grossi problemi economici. È soltanto il primo step di un piano di supporto finanziario che stiamo sviluppando, per rispondere all’emergenza in tutto il mondo. Stiamo valutando le perdite e lavoriamo nella maniera più appropriata con gli strumenti giusti per aggiungere ulteriori step. Ringrazio il presidente del FIFA Development Committee, lo sceicco Salman Bin Ebrahim Al Khalifa, e del FIFA Finance Committee, Alejandro Domínguez, per la loro vicinanza e l’approvazione immediata delle misure da parte dei loro comitati».

Tutti i costi operativi sotto il Forward 2.0 Programme saranno rilasciati in pieno per gli anni 2019 e 2020. La seconda parte, per il 2020, che doveva essere distribuita a luglio sarà invece pagata subito. Sotto circostanze normali, le federazioni associate alla FIFA avrebbero ricevuto la cifra integrale soltanto rispettando specifici criteri. Invece, ora, la FIFA dà l’intera somma come una forma di supporto attivo per aiutare la salvaguardia del calcio a ogni livello. Cinquecentomila dollari saranno rilasciati a ogni federazione nei prossimi giorni, così come ogni debito riguardante 2019 e 2020.

Questo piano di assistenza finanziaria dovrebbe mitigare l’impatto finanziario del Coronavirus nel calcio, in modo da rispettare gli obblighi verso staff e terze parti. Il piano è stato possibile grazie alla forte posizione finanziaria che la FIFA è stata in grado di consolidare durante gli ultimi quattro anni. Le prossime misure sono in fase di completamento e saranno annunciate più avanti”.

[Fonte: fifa.com]