Trionfo totale della Francia: quattro goal all’Islanda ed Euro 2020 già vicino

0

Quattro goal e tantissimo spettacolo a Saint-Denis: la Francia di Deschamps travolge l’Islanda, a segno Umtiti, Giroud, Mbappé e Griezmann.

Per dieci undicesimi Deschamps schiera la formazione titolare dei mondiali con il solo Kurzawa al posto di Hernández; Hamrén si copre rispetto alla vittoria con Andorra e mette dentro un difensore in più con Guðmundsson in avanti con Gylfi Sigurðsson.

PRIMO TEMPO

La Francia prende subito campo, la difesa dell’Islanda vacilla quando Mbappé e Griezmann si scambiano la fascia e, proprio su una giocata in orizzontale, i campioni del mondo aprono la gara: cambio gioco da destra a sinistra di Pavard per Mbappé, cross teso per Umtiti che di testa segna l’uno a zero; passano cinque minuti e Giroud ancora di testa fa volare Halldórsson con l’Islanda ancora non pervenuta. La squadra di Hamrén viene fuori solo con qualche calcio piazzato e con qualche lunga rimessa laterale di Ragnar Sigurðsson, che sempre mandano in tilt la difesa francese ma la squadra di Deschamps non capitola. A metà tempo è Mbappé a prendersi la scena con una doppia chance, sempre da fuori, con la seconda che passa vicinissimo al palo; la Francia è davvero padrona del campo e nel finale ha altre due grandi occasioni per poter allungare: prima Pavard raccoglie al volo una corta respinta da corner ma alza la sassata di destro sopra la traversa, poi è Matuidi con tempi perfetti a inserirsi sul cross di Mbappé ma il suo colpo di testa da posizione ottima si perde clamorosamente sul fondo.

SECONDO TEMPO

Si apre con un piccolo spavento per la Francia il secondo tempo, con Lloris che sul primo palo deve fermare il tiro pericoloso di Bjarnason, ma poi è un totale dominio dei Bleus: Pavard da fuori litiga ancora con la mira, poi una strana conclusione volante di Giroud si perde nella parte alta della rete oltre la traversa. La seconda metà è un trionfo totale per la Francia: il goal del due a zero porta la firma di Giroud che, di coscia, mette in rete un cross di Pavard su cui Halldórsson va completamente a vuoto. Dieci minuti e arriva il tris con Mbappé, in contropiede, che mette in rete una palla in profondità di Griezmann in mezzo a una difesa islandese completamente fuori dalla gara; c’è tempo anche per il poker firmato da Griezmann con uno splendido tocco sotto su Halldórsson in uscita.

Partita senza storia e qualificazione che si avvia su questa stessa strada per la Francia: l’Islanda è stata davvero poca cosa ma la squadra di Deschamps ha dato l’ennesima prova di quanto, in questo momento, non abbia avversari almeno in Europa.

TABELLINO

FRANCIA (4-3-3): Lloris – Pavard, Varane, Umtiti, Kurzawa (84′ Kimpembé) – Pogba, Kanté (79′ Lemar), Matuidi – Mbappé, Giroud (89′ Sissoko), Griezmann. Allenatore: Deschamps.
ISLANDA (5-3-2): Halldórsson – Sævarsson (83′ Skúlason), Ingason, Árnason, R. Sigurðsson, Magnússon – Sigurjónsson (56′ Traustason), Gunnarsson, Bjarnason – Guðmundsson (61′ Finnbogason), G. Sigurðsson. Allenatore: Hamrén.
ARBITRO: István Kovács (ROU).
GOAL: 11′ Umtiti (F), 67′ Giroud (F), 77′ Mbappé (F), 83′ Griezmann (F).
AMMONITI: 50′ Bjarnason (I), 90′ Griezmann (F).

[Foto da www.uefa.com]