La Croazia va a EURO 2020, Slovacchia rimontata nella ripresa

0

La Croazia chiude il suo girone di qualificazione a EURO 2020 con l’accesso alla fase finale. A Rijeka va sotto ma ribalta la situazione nella ripresa e vince 3-1.

La Croazia gioca un tempo, ma basta per prendersi i tre punti, la qualificazione agli Europei e per mettere in difficoltà la Slovacchia. A Rijeka gli ospiti passano al 32’, bella giocata di Lobotka che con un uno-due si lancia sulla sinistra, cross al centro e Robert Boženík con un bell’anticipo sblocca la situazione. Al riposo si va con la Slovacchia avanti nel punteggio e seconda in classifica, ma nella ripresa cambia tutto. Nikola Vlašić al 56’ si inserisce centralmente e con una conclusione in caduta trova il pertugio per pareggiare, capovolgendo la situazione. Passano quattro minuti, angolo da destra e colpo di testa di Bruno Petković (ex di Trapani, Verona e Bologna) che salta sopra Kucka e Hamšík per il vantaggio croato. Mak si fa espellere per doppia ammonizione al 66’ e per la Slovacchia è notte fonda, al 74’ Barišić va via sulla sinistra e crossa per il gran destro al volo di Ivan Perišić, che chiude i conti con un quarto d’ora d’anticipo. Croazia a EURO 2020, Slovacchia quarta e ora all’ultima dovrà vincere e sperare che Galles-Ungheria finisca pari.