Europei a rischio per il Coronavirus? Gravina (FIGC) è ottimista

0

L’emergenza Coronavirus si sta, purtroppo, diffondendo in tutta Europa. Per questo motivo c’è chi sta iniziando a mettere in dubbio gli Europei di giugno: Gabriele Gravina, presidente della FIGC, per il momento non ritiene sia il caso.

Gabriele Gravina è intervenuto in collegamento con “Porta a Porta” su Rai 1. Il suo discorso si è soffermato anche sull’eventuale rinvio degli Europei, che avranno la partita inaugurale (Turchia-Italia) il 12 giugno allo Stadio Olimpico di Roma: «Rinvio? Noi dobbiamo essere ottimisti. Il calcio ha sicuramente posto al primo piano la tutela della salute, così come di tutti i cittadini come viene indicato e scritto dalla costituzione. Il calcio, come settore economico, sta soffrendo tantissimo: oltre alle porte chiuse ci sono altri motivi di criticità, come in tutti i settori della nostra economia».