Che Galles! Tris alla Russia e primo posto

0

Si è giocato stasera alle 21.00 il match tra Russia e Galles, valevole come terza giornata del gruppo B, la partita si è conclusa sullo 0-3.

 

PRIMO TEMPO

Slutski sceglie il 4-2-3-1 con Smolov, Shirokov e Kokorin alle spalle di Dzyuba unica punta, in mediana ci sono Glushakov e Mamaev, mentre in difesa i terzini sono Smolnikov e Kombarov. Coleman conferma il 3-5-2 con Vokes al fianco di Bale in avanti, sulle fasce ci sono Gunter e Taylor con Allen, Ledley e Ramsey centrali, in difesa confermato Davies. Iniziano subito forte i gallesi che sfiorano la rete già nel corso del primo minuto di gioco, quando Bale si accentra e lascia partire un gran sinistro che Akinfeev respinge. La Russia prova a stare con un baricentro alto e schiacciare all’indietro gli avversari, ma all’11’ arriva il vantaggio gallese: grande assist di Allen per l’inserimento di Aaron Ramsey che con il tocco sotto supera Akinfeev. I russi sono in grande difficoltà e dopo meno di dieci minuti subiscono il raddoppio, Bale tocca per Neil Taylor tutto solo, la prima conclusione è respinta da Akinfeev, ma sul conseguente tap-in arriva il 2-0. Al 27′ arriva finalmente la prima occasione per la squadra di Slutski con Williams che sbaglia il tocco all’indietro per Hennessey, Dzyuba prova ad approfittarne, ma il portiere in uscita disperata riesce a salvare i suoi. Alla mezz’ora nuova occasione per il Galles, Bale semina il panico nella metà campo avversaria fino a che non tocca per Vokes che calcia in porta, ma Akinfeev è ancora attento e salva di piede.

SECONDO TEMPO

Inizio di ripresa ancora con il Galles padrone, al 47′ contropiede di Bale che prova la conclusione, ma Akinfeev respinge in tuffo. La Russia non riesce a reagire e continua a subire clamorosamente l’offensiva dei gallesi con Akinfeev che deve salvare di nuovo i suoi compagni al 56′ in uscita su Bale che era stato ottimamente imbeccato da Ramsey. Al 67′ arriva anche il meritato tris: ancora una volta assist splendido di Ramsey che trova perfettamente l’inserimento di Gareth Bale che stavolta supera Akinfeev con il tocco sotto, firmando così la sua terza rete in tre presenze in questi Europei. La Russia finisce completamente abbattuta e senza più idee, tanto da sprecare con Dzyuba all’86’ l’occasione per firmare almeno il gol della bandiera, ma il suo destro termina sopra la traversa.

Il Galles si qualifica clamorosamente come primo del girone B dopo il pareggio dell’Inghilterra contro la Slovacchia e si candida per essere una difficile avversaria per chiunque. La Russia termina così tristemente la sua esperienza in questi Europei con risultati decisamente negativi sul campo ed anche fuori con i problemi creati dai propri tifosi.

IL TABELLINO

Russia (4-2-3-1): Akinfeev; Smolnikov, V. Berezutski (46′ A. Berezutski), Ignashevich, Kombarov; Glushakov, Mamaev; Smolov (70′ Samedov), Shirokov (52′ Golovin), Kokorin; Dzyuba.
Galles (3-5-2): Hennessey; Chester, Williams, Davies; Gunter, Allen (74′ Edwards), Ledley (6′ King), Ramsey, Taylor; Bale (84′ Church), Vokes.
Arbitro: Jonas Eriksson (SWE)
Ammoniti: Mamaev (R); Vokes (G)
Reti: 11′ Ramsey, 20′ Taylor, 67′ Bale (R)

[Immagine presa da sportmediaset.mediaset.it]