Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Veltins Arena

Solo una partita del ritorno dei quarti di finale di Europa League comincia con uno scarto abbastanza marcato: Schalke 04-Ajax, dopo il 2-0 dell’andata in favore degli olandesi, è l’unica in cui un solo gol non farebbe la differenza.

Se lo Schalke 04 stasera dovesse rimontare un grosso ringraziamento andrebbe fatto a Ralf Fährmann. Il portiere all’andata ha parato qualsiasi cosa, crollando solo su un rigore e una gran girata di Davy Klaassen, capitano dell’Ajax che ha fissato il 2-0 dell’Amsterdam ArenA con una doppietta. I tedeschi hanno evitato una goleada che avrebbe ipotecato il discorso qualificazione, oggi in casa possono cercare di riprendersi ma dovranno certamente mettere in campo una versione migliore sia della squadra presentata da Marcus Weinzierl sette giorni fa sia di quella che domenica ha perso nel recupero a Darmstadt, sul campo dell’ultima in classifica di Bundesliga già destinata alla retrocessione. Nel 4-2-3-1 Guido Burgstaller è il centravanti chiamato a segnare i gol qualificazione, in difesa c’è posto per Holger Badstuber vista la squalifica di Thilo Kehrer. Peter Bosz deve decidere con quale giovane completare il tridente: o David Neres, acquisto di gennaio che si è inserito molto bene, o Justin Kluivert, figlio d’arte. Kasper Dolberg è pienamente recuperato e ha segnato domenica scorsa nel 5-1 sull’Heerenveen. Arbitra il rumeno Ovidiu Haţegan.

PROBABILI FORMAZIONI

Schalke 04 (4-2-3-1): Fährmann; Höwedes, Nastasić, Badstuber, Kolašinac; Bentaleb, Goretzka; Schöpf, Meyer, Caligiuri; Burgstaller. Allenatore: Weinzierl
Ajax (4-3-3): Onana; Viergever, de Ligt, Sánchez, Veltman; Klaassen, Schöne, Ziyech; Neres, Dolberg, Younes. Allenatore: Bosz

[Immagine presa da uefa.com]