Roma derubata: il Borussia Mönchengladbach fa 1-1 su rigore inesistente

0

La Roma pareggia 1-1 contro il Borussia Mönchengladbach, ma è un abbaglio dell’arbitro: al 94′ si inventa un rigore per i tedeschi che Lars Stindl trasforma.

Secondo 1-1 consecutivo per la Roma in Europa League, ma quello maturato sotto il diluvio dell’Olimpico è con tante recriminazioni. Il Borussia Mönchengladbach strappa il pareggio allo scadere e deve ringraziare l’arbitro scozzese William Collum, che nel terzo dei quattro minuti di recupero vede un fallo di mano di Chris Smalling, che in realtà prende il pallone con la faccia (il VAR entrerà in gioco soltanto ai sedicesimi…), e permette a Lars Stindl di trasformare calciando alla sua sinistra e battendo Pau López. Non porta i tre punti quindi il gol di Nicolò Zaniolo, che di testa aveva sbloccato la situazione al 32′ su calcio d’angolo dalla destra battuto da Jordan Veretout.

[Immagine presa da twitter.com]