Minimal Milan: altro goal di Borini al Ludogorets e ottavi certificati

0

Basta un altro goal di Borini al Milan per archiviare la pratica Ludogorets e puntare dritti agli ottavi di finale di Europa League.

Gattuso lascia fuori Gigio Donnarumma e Bonucci e propone André Silva attaccante centrale con un inedito Cutrone largo a sinistra; Dimitrov non risparmia i titolari ma è chiaro che la testa va al campionato più che all’impresa disperata in un San Siro praticamente deserto.

PRIMO TEMPO

Il Milan amministra i tre goal di vantaggio dalla partita d’antata con estrema tranquillità, gestisce il possesso e si limita al compitino come fa al tredicesimo con André Silva e la sua conclusione non troppo convinta che Broun blocca a terra; al ventesimo l’accelerazione che spacca il match: Kessié lancia Cutrone sulla sinistra, sul filo del fuorigioco, palla tagliata sul secondo palo dove arriva Borini che, in corsa, spara in porta il goal del vantaggio rossonero. Il goal addormenta ancora di più la gara: il Milan controlla la gara a suo piacimento e il Ludogorets è completamente incapace di far male, tanto che si arriva al duplice fischio di Undiano Mallenco senza più un’azione degna di nota.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa il Ludogorets prova per lo meno a portare a casa una discreta figura e approfitta dei tanti Brasiliani in campo per costruire un po’ di gioco: al dodicesimo Donnarumma senior dà segnale di presebza con una bella parata sul tiro da fuori di Natanael, ma poi il Milan torna a prendere possesso del centrocampo e la partita si spegne definitivamente. Nell’ultimo quarto di gara da notare il ritorno in campo di Nikola Kalinić, lo scongelamento da parte di Gattuso di José Mauri e Bonucci che riesce a prendersi un giallo inutile per un fallo al limite sull’ex Verona Campanharo, ma sulla punizione Natanael non trova la porta.

IL TABELLINO

MILAN (4-3-3): Donnarumma A. – Abate, Zapata C., Romagnoli (73′ Bonucci), Rodríguez R. – Kessié (55′ Mauri), Montolivo, Locatelli – Borini, André Silva, Cutrone (55′ Kalinić). Allenatore: Gattuso.
LUDOGORETS (4-2-3-1): Broun – Cicinho, Moţi, Terziev, Natanael – Góralski, Anicet (82′ Dyakov) – Wanderson, Marcelinho (62′ Campanharo), Misidjan (70′ Lukoki) – Świerczok. Allenatore: Dimitrov.

ARBITRO: Undiano Mallenco (ESP).

GOAL: 20′ Borini (M)

AMMONITI: 69′ Góralski (L), 85′ Bonucci (M)

[Foto da www.twitter.com]