Gran prova a Lipsia ma non basta, il Napoli esce dall’Europa League

0

Quasi in rimonta per gli azzurri, Lorenzo Insigne che si sblocca e Piotr Zieliński firmano un 0-2 che non basta per la qualificazione al Red Bull Arena. Napoli fuori dall’Europa League per i gol segnati in trasferta, passa il RB Lipsia.

Maurizio Sarri voleva rifarsi dopo la figuraccia al San Paolo, snobbando la competizione per risparmiare forze per il campionato. Ma la scelta di mettere i titolari forse è nata solamente da una punta di orgoglio, per non raggiungere le sei sconfitte in Europa. Lorenzo Insigne ritrova il gol, forse l’unico dato positivo per un cammino assai criticato per le scelte di Sarri, ma alla fine lo 0-2 lascia tanto rammarico e la sensazione che sarebbe bastato pochissimo in più per andare avanti.

PRIMO TEMPO

Poche azioni, Lipsia cerca di contenere mentre gli azzurri tentano la remuntada, pur rischiando al quarto d’ora quando un tiro di Sabitzer sbatte su Tonelli, spiazza Reina e finisce sulla traversa. Al 33′ grande azione del Napoli, Insigne per Hamšík che suggerisce per Mertens, grande sponda fulminea del belga per Insigne compiendo un 1-2, tiro respinto ma disponibile in mezzo per Piotr Zieliński che con un semplice tocco spiazza Gulácsi. Duplice fischio, e si va negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO

Le statistiche segnano ancora zero tiri in porta per i padroni di casa (rimarranno tali per sempre), il Napoli ci prova ma la difesa tedesca tiene bene i guizzi dell’attacco partenopeo, con un salvataggio decisivo di Upamecano quando lo 0-2 sembrava già scritto. Dobbiamo aspettare solamente il finale per il secondo gol e ultimo in Europa del Napoli, con Lorenzo Insigne che riceve da Callejón subentranto nel secondo tempo, cross alto e tocco con la punta al volto per bucare la porta tedesca. Ci sarebbero cinque minuti più recupero per provare il miracolo, ma non succede altro.

Duplice fischio, il Napoli esce dall’Europa League e ora potrà concentrarsi avendo una partita settimanale chiave per il primato, già da lunedì a Cagliari.

[Immagine presa da corrieredellosport.it]