Derby al Real Madrid: Atlético KO poco prima della Juventus

0

Diventa il Real Madrid la prima inseguitrice del Barcellona in Liga: nel derby al Wanda Metropolitano Atlético Madrid sconfitto 1-3.

Il Real Madrid di fatto consegna gran parte della Liga al Barcellona. I blancos vincono 1-3 al Wanda Metropolitano, violando per la prima volta lo stadio dell’Atlético Madrid, e superano di un punto i rivali cittadini portandosi a -5 dalla vetta (ma il Barça domani gioca a Bilbao contro l’Athletic Club e può portarsi a +8). Dopo un quarto d’ora calcio d’angolo da destra, tocca Sergio Ramos e in rovesciata Casemiro apre le marcature con uno splendido gol, ma il vantaggio ospite dura solo dieci minuti perché Antoine Griezmann parte in profondità in posizione regolare e davanti all’odiatissimo ex Thibaut Courtois lo passa sotto le gambe. Al 40’ però la partita prende la strada del Real Madrid, Vinícius Júnior viene abbattuto da Josema Giménez sul lato sinistro dell’area di rigore, proprio sulla linea, e manda dal dischetto Sergio Ramos che è infallibile. L’altro grande ex, Morata, farebbe 2-2 con un gran pallonetto al 54’ ma è in leggerissimo fuorigioco e quindi viene annullato, così venti minuti dopo la chiude il Real Madrid con un filtrante di Luka Modrić per il subentrato Gareth Bale che in diagonale col sinistro chiude i conti. Per l’Atlético Madrid le cose peggiorano ulteriormente all’80’, quando Thomas Partey già ammonito entra male a centrocampo e si prende il secondo giallo, sconfitta pesante per Diego Pablo Simeone a undici giorni dall’andata degli ottavi di finale di Champions League contro la Juventus.

[Immagine presa da twitter.com]