FA Cup, quarti: Kanté decide Chelsea-Manchester United, ora gli Spurs

0

Chelsea-Manchester United, ultimo quarto di finale di FA Cup, finisce 1-0: Antonio Conte batte José Mourinho ed è l’ultimo qualificato alle semifinali. Nel sorteggio derby londinese fra i Blues e il Tottenham, poi Arsenal-Manchester City.

MIDDLESBROUGH – MANCHESTER CITY 0-2 3′ Silva, 67′ Agüero: vittoria facile per il Manchester City, 0-2 sul Middlesbrough che più che altro ora deve pensare a salvarsi. Due minuti bastano ai Citizens per passare, Zabaleta crossa da destra e David Silva, dopo il buco di Sterling, porta in vantaggio gli ospiti, che rischiano solamente a metà tempo con un colpo di testa di Stuani salvato in maniera approssimativa da Bravo e Zabaleta. A inizio ripresa Agüero prende il palo su cross dalla destra di Sterling, il Kun si rifà quando il traversone arriva dall’altra parte, di Sané, e raddoppia. Stones salva sulla linea su Fábio a bravo battuto evitando di rendere il finale combattuto.

ARSENAL – LINCOLN CITY 5-0 45′ +1′ Walcott, 53′ Giroud, 58′ aut. Waterfall, 72′ Sánchez, 75′ Ramsey: finisce l’avventura dell’ultima squadra di quarta serie in FA Cup, il Lincoln City soccombe all’Emirates com’era anche prevedibile. Gli Imps riescono anche a reggere un tempo, poi nel recupero un destro di Walcott deviato vale l’1-0 e da lì è tutto in discesa per i Gunners che dilagano nella ripresa. Giroud raddoppia al termine di una grande combinazione fra Sánchez e Bellerín palla a terra, Waterfall fa autogol su cross di Gibbs e negli ultimi venti minuti si esalta anche il cileno, autore del 4-0 con un destro a giro da fuori e dell’assist del 5-0 con una serie di finte e cross sul secondo palo dove Ramsey salta il portiere ed entra col pallone in porta.

TOTTENHAM – MILLWALL 6-0 31′ Eriksen, 41′, 54′, 92′ Son, 72′ Alli, 79′ Janssen: derby londinese a senso unico, il Tottenham demolisce il Millwall. Eriksen con un destro a incrociare e Heung-Min Son già indirizzano la sfida nel primo tempo, dopo l’intervallo diventa un dominio assoluto degli Spurs e del coreano, che completa la tripletta con un gran destro al volo su ottimo lancio dalle retrovie di Trippier e con un tiro non certo imprendibile che King si fa passare sotto le gambe dopo averlo parato. In mezzo segnano anche Dele Alli e Vincent Janssen, quest’ultimo al primo gol non su rigore in Inghilterra. Nonostante il 6-0 il Tottenham chiude in apprensione per l’infortunio alla caviglia di Harry Kane.

CHELSEA – MANCHESTER UNITED 1-0 51′ Kanté: la grande sfida di Stamford Bridge se la aggiudica il Chelsea e Antonio Conte, mentre José Mourinho esce sconfitto nel suo ex stadio. Al quarto d’ora splendida azione di Hazard che salta Smalling a centrocampo e parte in progressione, ne supera un altro e calcia in diagonale trovando la parata provvidenziale di David de Gea, che si ripete anche meglio sulla botta di Gary Cahill nel corner successivo. Al 35′ Ander Herrera, ammonito a inizio partita, fa fallo su Hazard e per l’arbitro Michael Oliver è seconda ammonizione e conseguente espulsione, un po’ esagerata ma lo spagnolo si è preso un rischio eccessivo. È N’Golo Kanté, che ora fa pure gol, a segnare l’unica rete del match, al 51′ con un destro rasoterra da fuori, i Blues passano e reggono quando Rashford semina il panico nella difesa di casa, con Courtois che salva. Finale molto intenso, ma i Red Devils non riescono a pareggiare e portare la sfida ai supplementari.

SEMIFINALI (sabato 22 e domenica 23 aprile)

Chelsea-Tottenham
Arsenal-Manchester City

[Immagine presa da corrieredellosport.it]