Coronavirus, l’Atlético Madrid si taglia gli stipendi: forte riduzione

0

L’Atlético Madrid si somma alle squadre spagnole che si riducono l’ingaggio. I colchoneros hanno definito il taglio del 70% degli stipendi della prima squadra.

“A seguito del blocco delle attività, causato dallo stato di allarme in Spagna per la crisi sanitaria del Coronavirus, l’Atlético Madrid ha dovuto studiare delle misure per salvaguardare la tenuta economica del club. Con l’obiettivo di garantire il futuro della società, è stata presa la decisione di presentare un ERTE (sospensione momentanea del lavoro, ndr). La rosa e lo staff tecnico capiscono la necessità, da parte del club, di presentare l’ERTE e rispettando le condizioni e l’impatto a livello economico. Tutti i membri della prima squadra hanno sottoscritto un accordo interno con la società, che definisce gli scenari differenti sulla fine della stagione 2019-2020. La misura porta a una riduzione del 70% dei salari di giocatori e tecnici della prima squadra maschile, della prima squadra femminile e dell’Atlético Madrid B, sino al termine dello stato di allarme. Dal primo momento il club ha studiato le possibili misure per far fronte alla situazione e minimizzarne l’effetto. L’accordo raggiunto oggi permetterà di complementare il salario dei quattrocentotrenta lavoratori: la prima squadra e i membri della dirigenza si divideranno la somma”.

[Fonte: atleticodemadrid.com]