Coppa d’Africa, quarti: passano Burkina Faso e Camerun, fuori il Senegal!

0

La Coppa d’Africa prosegue all’insegna delle sorprese: pronostico ribaltato nei primi due quarti di finale, dove Burkina Faso e soprattutto Camerun (ai rigori) eliminano rispettivamente Tunisia e Senegal.

BURKINA FASO – TUNISIA 2-0 81′ Bancé, 84′ Nakoulma: contro quasi tutti i pronostici il Burkina Faso ha la meglio sulla Tunisia e trova la semifinale per la terza volta nella sua storia. La partita la decide il subentrato Aristide Bancé, che entra in campo al 76′ e cinque minuti dopo, su punizione dal limite toccata corta, scarica un destro forte rasoterra che non dà scampo al portiere tunisino. Lo stesso Bancé un minuto dopo ha la palla del raddoppio ma la manda sul palo e Nakoulma sulla ribattuta vede il suo tiro respinto da un difensore sulla linea, all’84’ però il 2-0 burkinabé diventa realtà in contropiede due contro nessuno, è proprio Nakoulma che salta il portiere uscito fino a centrocampo e deposita il pallone nella porta sguarnita.

SENEGAL – CAMERUN 4-5 dopo i calci di rigore (0-0): il Camerun tiene fede al suo soprannome, i Leons Indomptables battono lo strafavorito Senegal dopo una battaglia lunga due ore e più. Nei novanta regolamentari una grossa occasione per parte, il Camerun sfiora lo 0-1 con un tiro di Moukandjo che Diallo prende a terra, dalla parte opposta invece Ondoa respinge su Gueye e Mané manda sull’esterno della rete. Nemmeno nei tempi supplementari si sblocca il risultato e così si va ai calci di rigore, dove Koulibaly del Napoli è il primo a incaricarsi della battuta, spiazzando Ondoa. I primi otto rigoristi sono impeccabili, poi tocca a Sadio Mané che calcia a mezza altezza senza angolare troppo e Ondoa respinge, Aboubakar si incarica dell’ultimo tiro e con grande freddezza trasforma, mandando avanti i suoi.

LE PARTITE DI DOMANI

17.00 DR Congo – Ghana
20.00 Egitto – Marocco

[Immagine presa da twitter.com]