Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus

Da domani parte la Coppa d’Africa che si disputerà in Sudafrica. Favoriti su tutti la Costa d’Avorio di Drogba e il Ghana anche se privo di Ayew e Boateng non convocati. Attenzione alle sorprese, frequenti in questa competizione, come lo Zambia vincitore lo scorso anno.

 

Da Sabato 19 Gennaio a Domenica 10 Febbraio. Questa  la durata della competizione continentale africana che contrariamente alla tradizione torna protagonista ad un solo anno dalla precedente edizione contro i due canonici. Questo spostamento è stato effettuato per poter permettere di avere le fasi finali della competizione in anni dispari e non più pari (già ricche di altre competizioni, mondiali su tutti).

La sede designata è il Sudafrica che ha vinto contro Angola, Gabon e Guinea (entrambe già sede della passata edizione) e Libia. La competizione vede 4 gruppi da 4 squadre così composti:

Girone A: Sudafrica, Angola, Marocco, Capo Verde.
Girone B: Ghana, Mali, Niger, Congo (Repubblica Democratica).
Girone C: Zambia, Nigeria, Burkina Faso, Etiopia.
Girone D: Costa d’Avorio, Tunisia, Algeria, Togo.

La favorita è sicuramente la Costa d’Avorio di Didier Drogba che ha dichiarato che per lui questa potrebbe essere l’ultima occasione. Gli elefanti cercheranno di bissare l’unico successo in questa competizione che risale però al 1992. L’altra testa di serie della competizione è il Ghana dello juventino Asamoah che conta sul suo forte collettivo per arrivare in fondo. Le rivelazione sono però dietro l’angolo come l’edizione della scorsa edizione ha mostrato con la vittoria dello Zambia. Da tenere sott’occhio quindi ci sono il Marocco, il Mali o la Repubblica Democratica del Congo (guidata da Mbokani in forza all’Anderlecht).
Sono 9 gli “italiani” che parteciperanno a questa Coppa d’Africa. Il Ghana è la squadra più rappresentata con ben 3 giocatori: oltre al già citato Asamoah ci sono anche Boakye del Sassuolo e Badu dell’Udinese. Nel Marocco sono di scena Benatia (Udinese) e El Hamdaoui (Fiorentina). Nel Mali c’è Samassa (Chievo), nella Nigeria i giovani Onazi (Lazio) e Nwankwo (Padova) e per finire nell’Algeria è di scena il rossonero Mesbah.

Un’ultima menzione la meritano i grandi assenti di questa competizione: primo fra tutti il Camerun di Eto’o eliminato clamorosamente da Capo Verde (vedi articolo qui) e il Senegal di Ba e Cissé (eliminati dalla Costa d’Avorio). I grandi nomi assenti sono in vece Essien (ha rifiutato la convocazione) e Boateng insieme ad Adebayor che per problemi con la propria federazione ha non ha partecipato alla spedizione del Togo, anche se le ultime voci vogliono un ripensamento dell'attaccante del Tottenham. La sensazione è che si saprà solo all'esordio del Togo se Adebayor ci sarà oppure no.

Rimanete sintonizzati su Spaziocalcio per aggiornamenti sullo svolgimento della competizione.

Samuele Zaboi

Immagine da: www.cafonline.com