Copa Libertadores, ritorno quarti: Independiente del Valle avanti ai rigori

0

Con Pumas-Independiente del Valle si è completato il quadro dei quarti di finale di Copa Libertadores: gli ecuadoriani hanno sbancato il Messico ai calci di rigore qualificandosi alle semifinali dove affronteranno il Boca Juniors.

 

PUMAS – INDEPENDIENTE DEL VALLE 5-6 dopo i calci di rigore (andata 1-2) 16′, 18′ I. Sosa, 66′ J. Sornoza (I): alla sua terza partecipazione assoluta in Copa Libertadores l’Independiente del Valle continua a stupire ed elimina anche i Pumas dopo aver fatto fuori i campioni in carica del River Plate. Occasione colossale per José Angulo a inizio partita ma l’autore della doppietta nella gara d’andata manda alto di testa su corner dopo aver anticipato Palacios, poi in due minuti i Pumas mettono la qualificazione a proprio vantaggio con due gol di Ismael Sosa, che prima riceve un lancio dalle retrovie e in diagonale fulmina Azcona per poi ripetersi successivamente con un gran destro più o meno dalla stessa posizione, imparabile per il portiere ecuadoriano. Le cose peggiorano per l’Independiente del Valle a inizio ripresa quando Luis Ayala si prende il rosso diretto per un fallaccio a centrocampo sullo scatenato Sosa, la partita diventa nervosa ma gli ospiti riescono comunque a ottenere un vantaggio perché su una punizione a metà ripresa Junior Sornoza mette in mezzo, due compagni fanno velo e Palacios si fa passare il pallone sotto le gambe. 2-1 come all’andata e quindi si va ai rigori, i primi cinque vanno a segno, poi è proprio Ismael Sosa (capocannoniere della competizione con otto gol) a farsi parare il suo tiro da Azcona, che diventa eroe come già successo al Monumental, la battuta decisiva è del difensore Arturo Mina che non sbaglia e manda gli ecuadoriani fra le migliori quattro della competizione.

SEMIFINALI (si giocheranno a luglio dopo la Copa América Centenario)

São Paulo – Atlético Nacional
Independiente del Valle – Boca Juniors

[Immagine presa da fourfourtwo.com]