CONMEBOL Sudamericana, Independiente-Flamengo 2-1 nella 1ª finale

0

La finale d’andata di CONMEBOL Sudamericana la vince l’Independiente. Gli argentini ribaltano in casa il vantaggio iniziale del Flamengo e si presenteranno fra una settimana al Maracanã con due risultati su tre.

Un leggerissimo vantaggio da mantenere in uno dei templi del calcio mondiale. L’Independiente fa sua l’andata della finale di CONMEBOL Sudamericana e ora potrà permettersi di gestire il 2-1 di stanotte, mentre il Flamengo sarà costretto a vincere con due gol di scarto perché nell’ultimo atto le reti segnate in trasferta non valgono doppio e in caso di successo minimo si andrebbe ai tempi supplementari. I brasiliani passano alla prima vera occasione, al 9′ punizione in mezzo all’area e stacco imperioso del capitano Réver, che di testa fa secco Martín Campaña per lo 0-1 rossonero. Al 29′ il pareggio del Rojo, verticalizzazione di Maxi Meza per Martín Benítez che riesce a controllare in area pur essendo sbilanciato e a servire al centro l’ex Novara Emmanuel Gigliotti, destro di prima intenzione e nemmeno César, protagonista assoluto nel ritorno della semifinale di una settimana fa contro il Junior, può far nulla. Al 53′ si completa la rimonta dei padroni di casa, gran cambio di passo sulla sinistra del giovane Ezequiel Barco e cross al limite dell’area di rigore dove Maxi Meza calcia al volo trovando una traiettoria bellissima per far festeggiare nuovamente il Libertadores de América. Ritorno esattamente fra una settimana, nella notte italiana tra mercoledì e giovedì a mezzanotte e 45.

[Immagine presa da twitter.com]