Shakhtar-Juventus, ultime news e probabili formazioni

0
Siamo all’ultima giornata dei gironi di Champions League e la Juventus ancora deve trovare la certezza della qualificazione. Trasferta Ucraina per i bianconeri che affronteranno lo Shakhtar di Lucescu, vecchia conoscenza del calcio italiano. All’andata allo Juventus Stadium finì 1-1, partita che vide Texeira portare in vantaggio la squadra ospite al 23’ minuto, con relativo pareggio di Bonucci 2 minuti dopo grazie ad un bel tiro finito sotto l’incrocio dei pali.

 
Ora siamo alla chiusura dei conti, e ai bianconeri serve almeno un punto per riuscire a portare a casa la qualificazione, mentre con la vittoria ci si catapulterebbe addirittura in testa al girone. In caso di sconfitta sarebbe quasi certamente eliminazione dalla coppa dato che il Chelsea, terzo in classifica, affronterà il Nordsjaelland, squadra che ormai non ha più nulla da giocare dato l’aritmetico quarto posto. Per i Blues sarà probabilmente solo una formalità riuscire a portare a casa i tre punti.
Conte ha deciso di non convocare per la trasferta in Ucraina tre giocatori a causa di alcuni problemi fisici, Lucio, Bendtner e Pepe. Fuori anche Marchisio data la squalifica per somma di ammonizioni.
Ecco i 21 convocati: 1 Buffon, 3 Chiellini, 4 Caceres, 6 Pogba, 9 Vucinic, 11 De Ceglie, 12 Giovinco, 15 Barzagli, 19 Bonucci, 20 Padoin, 21 Pirlo, 22 Asamoah, 23 Vidal, 24 Giaccherini, 26 Lichtsteiner, 27 Quagliarella, 30 Storari, 32 Matri, 33 Isla, 34 Rubinho, 39 Marrone.
La Juventus scenderà in campo con il solito 3-5-2 che vedrà Buffon in porta; in difesa Chiellini, Bonucci e Barzagli; a centrocampo Isla sulla destra in ballottaggio con Lichtsteiner, a sinistra Asamoah e al centro Pogba, Pirlo e Vidal; in attacco la coppia Giovinco-Vucinic.
Per lo Shakhtar modulo 4-2-3-1, con in porta Pyatov; in difesa Srna, Rakitskiy, Kucher e Rat; a centrocampo in mediana Fernandinho e Stepanenko con davanti a loro il trio Teixeira-Willian-Mkhitaryan; in attacco Eduardo.