Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Stade Louis II Monaco

Fra poco meno di due ore scenderanno in campo Monaco e Juventus, per la semifinale d’andata di Champions League. Monegaschi con la formazione tipo, bianconeri senza Khedira squalificato e con Cuadrado in panchina.

Manca poco alla ufficializzazione dei 22 titolari che scenderanno in campo al Louis II di Monaco, ma le indiscrezioni sulla novità nella formazione della Juventus sono più che verosimili: Andrea Barzagli parte titolare nella difesa a quattro bianconera nel ruolo di terzino destro, con Dani Alves che “scala” a centrocampo. Una scelta spiazzante e conservativa da parte di Massimiliano Allegri, che disegna una Juve camaleontica, pronta a passare alla difesa a cinque con Barzagli-Bonucci-Chiellini centrali e i brasiliani sulle fasce. Un’ipotesi che non è remota e che dimostra che la Juventus non sottovaluti per niente il Monaco, squadra capace di segnare dodici gol fra ottavi e quarti di finale. Difesa prima di tutto, quindi, poi ci pensano i campioni d’attacco a tentare il colpaccio in trasferta. Diventa fondamentale quindi il ruolo in copertura di Barzagli, che agirà su Mbappé accentrandosi e dando una mano a Bonucci e cercherà di fermare il temibile Lemar, con l’aiuto di Alves chiamato a coprire tutta la fascia destra. Juan Cuadrado rimane un jolly da utilizzare nel secondo tempo. Il Monaco di Jardim conferma il 4-4-2 con la magnifica coppia d’attacco Falcao-Mbappé, dubbi sul terzino destro, Sidibé è convocato ma è al rientro da un infortunio, e sul centrocampista da affiancare a Fabinho, con Moutinho favorito. Arbitra lo spagnolo Antonio Mateu Lahoz.

PROBABILI FORMAZIONI

Monaco (4-4-2): Subasić; Sidibé, Glik, Raggi, Mendy; Silva, Fabinho, Moutinho, Lemar; Falcao, Mbappé. Allenatore: Jardim
Juventus (4-2-3-1): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Marchisio, Pjanić; Dani Alves, Dybala, Mandzukić; Higuaín. Allenatore: Allegri.