Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Mbappé protagonista nella vittoria per 3-2 del Monaco

Dopo il rinvio causato dell’attentato terroristico nella serata di ieri al bus del Borussia Dortmund, il Monaco vince per 3-2 in trasferta, grazie alla doppietta dello straordinario Mbappé ed all’autorete di Bender. Mantengono vivo il discorso qualificazione le reti di Dembélé e Kagawa siglate nella ripresa.

Tuchel punta sul 3-4-3 con Dembélé e Guerreiro ai lati di Aubameyang, in mediana c’è Kagawa al fianco di Weigl con Piszczek e Schmelzer larghi sulle fasce, in difesa Sokratis viene affiancato da Ginter e Bender. Jardim conferma il solito 4-4-2 con Mbappé al fianco di Falcao in attacco, sugli esterni spazio per B. Silva e Lemar con Moutinho a prendere il posto dello squalificato Bakayoko in mezzo, dietro c’è spazio per Raggi e Touré come terzini al posto degli infortunati Sidibé e Mendy.

PRIMO TEMPO

Il match parte a ritmi non vertiginosi da entrambe le parti, anzi, i primi minuti sono molto equilibrati e di studio. La prima occasione arriva all’11’, quando Piszczek trova il filtrante giusto per il movimento in profondità di Aubameyang che spara in porta da posizione defilata, ma il suo destro termina sopra la traversa. Cinque minuti più tardi i padroni di casa si fanno trovare però impreparati su una rimessa laterale dei monegaschi, che lancia in porta Mbappé trattenuto da Sokratis, Orsato assegna il rigore. Dagli undici metri si presenta Fabinho forte di nove reti su nove tentativi in stagione, ma il suo destro si perde clamorosamente sul fondo. Il vantaggio del Monaco arriva tuttavia al 19′: grande contropiede di B. Silva che, al limite dell’area, allarga per Lemar che crossa in mezzo dove trova la deviazione di coscia in fondo alla rete di Kylian Mbappé, partito però in posizione irregolare. La risposta dei gialloneri arriva al 31′, quando Ginter sfonda a destra e crossa rasoterra in mezzo per Kagawa tutto solo, ma il giapponese colpisce malissimo con il destro ed il pallone termina a lato. Il Borussia chiude nella propria metà campo gli ospiti, ma al 35′ Raggi arriva al cross da sinistra e Sven Bender, per anticipare Falcao, infila alle spalle di Bürki un autogol che vale il raddoppio.

SECONDO TEMPO

Il Borussia Dortmund inizia a gran ritmo la ripresa, chiudendo negli ultimi trenta metri gli avversari. Tra i più pericolosi c’è sicuramente il neo entrato Pulišić che, posizionato largo a destra, è una spina nel fianco per Raggi che fatica tremendamente a contenerlo. Al 57′ si riapre la partita: cross di Guerreiro in mezzo all’area per Aubameyang che, con il colpo della scorpione, serve Kagawa che supera Subašić in uscita con un appoggio per Ousmane Dembélé che deposita a porta vuota la rete dell’1-2. Il Monaco fa una partita prettamente difensiva, anche perché le distanze degli uomini di Tuchel sono perfette e non lasciano mai spazio alle ripartenze. Al 75′ però Lemar trova l’accelerazione giusta a sinistra e serve centralmente Falcao che, con lo stop, salta un Bürki posizionato clamorosamente male al limite dell’area, ma il colombiano lo grazia con un destro alto a porta sguarnita. Quattro minuti più tardi arriva una rete pesante per il discorso qualificazione: errore in impostazione di Piszczek che appoggia male per Sokratis, Kylian Mbappé anticipa il greco e di fronte a Bürki lo batte con un destro perfetto che gli vale la prima doppietta europea personale. I gialloneri non si arrendono ed all’84’ accorciano nuovamente le distanze con un cross Şahin che viene raccolto da Shinji Kagawa in mezzo all’area, il giapponese dribbla secco Jemerson e poi deposita alle spalle di Subašić in uscita. L’ultimo brivido arriva nel primo minuto di recupero con una grande azione del Dortmund da sinistra a destra, dove Dembélé crossa in mezzo per Aubameyang che colpisce alto di testa dal limite dell’area piccola. Il Monaco segna così nuovamente tre reti in trasferta come contro il Manchester City, mentre il Borussia sarà chiamato all’impresa tra una settimana allo stadio Louis II.

IL TABELLINO

Borussia Dortmund (3-4-3): Bürki; Ginter, Sokratis, Bender (46′ Şahin); Piszczek, Kagawa, Weigl, Schmelzer (46′ Pulišić); Dembélé, Aubameyang, Guerreiro.
Monaco (4-4-2): Subašić; Touré, Glik, Jemerson, Raggi; B. Silva (66′ Dirar), Fabinho, Moutinho, Lemar; Falcao (85′ Germain), Mbappé.
Arbitro: Daniele Orsato (ITA)
Ammoniti: Sokratis, Ginter (B); Jemerson, Subašić, Dirar, Lemar, Fabinho (M)
Reti: 57′ Dembélé, 84′ Kagawa (B); 19′, 79′ Mbappé, 35′ aut. Bender (M)

[Immagine presa da corrieredellosport.it]