Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
UEFA Champions League logo

Con un comunicato sul proprio sito ufficiale l’UEFA ha fatto sapere che Spagna, Germania, Inghilterra e Italia avranno quattro squadre qualificate direttamente per la fase a gironi della Champions League 2018-2019. La lista d’accesso si basa sul ranking UEFA finale di questa stagione e, a prescindere dai risultati dell’ultima fase delle coppe europee, non sarà possibile modificare i piazzamenti di vertice.

“La conferma dei quarti di finale di UEFA Champions League e UEFA Europa League ha sancito che non ci saranno cambiamenti nelle prime sei posizioni del ranking UEFA per federazioni.

Le posizioni delle federazioni per UEFA Champions League e UEFA Europa League del 2018/19 sono basate sui coefficienti delle federazioni al termine della stagione 2016/17, sulla base del ranking per nazioni dal 2012/13 al 2016/17.

In base alle liste d’accesso revisionate per le competizioni europee per club, rinnovate a partire dal 2018, le prime quattro federazioni del ranking avranno diritto a quattro posti nella fase a gironi di UEFA Champions League, mentre le federazioni al quinto e sesto posto avranno diritto a due posti nella fase a gironi e a un posto nei turni preliminari riservato alle squadre terze in classifica.

Spagna, Germania, Inghilterra e Italia si sono confermate ai primi quattro posti del ranking per federazioni, indipendentemente da ciò che accadrà nei quarti di finale, e a prescindere dall’esito delle due competizioni per club. Nonostante il quinto posto della passata stagione, il Portogallo è uscito dalle prime sei posizioni e dato che tutte le squadre portoghesi sono fuori dall’Europa, non sarà per loro possibile superare né FranciaRussia (tra le prime sei per la prima volta dal 2010).

Le nazioni dal settimo al decimo posto avranno diritto a un posto nella fase a gironi e a uno nei preliminari. Attualmente occupano queste posizioni Portogallo, Ucraina, Belgio e Turchia. Le squadre vincitrici dei campionati di Repubblica Ceca e Svizzera, rispettivamente all’11° e 12° posto, avranno invece diritto a un posto negli spareggi nonché a un posto nella fase a gironi di UEFA Europa League.

Nel ranking per club i calcoli cambieranno a partire dal 2018, ma per la prossima stagione rimarrà tutto invariato. Il Real Madrid continua a guidare la classifica davanti al Bayern Monaco con più di dieci punti di vantaggio, mentre Barcellona, Atlético Madrid e Juventus sono le squadre che chiudono la top five. Tra i club che hanno guadagnato più posizioni c’è il Monaco (balzato dal cinquantottesimo al trentaduesimo posto al termine della passata stagione) e il Leicester City, new entry al cinquantaseiesimo.

PER INFORMAZIONI: la lista di accesso che verrà utilizzata per designare le squadre nelle competizioni per club 2017/18 si basa sul ranking per nazioni alla fine del 2015/16 (considerando le stagioni 2011/12, 2012/13, 2013/14 e 2014/15). Il ranking che include i risultati del 2016/17 sarà utilizzato per designare le squadre nel 2018/19.

Le teste di serie nelle competizioni UEFA per nazioni vengono stabilite dal ranking UEFA per nazionali: l’ultima versione è stata rilasciata il 14 novembre e sarà utilizzata per i sorteggi delle qualificazioni a UEFA EURO 2020″.

Articolo correlato: il ranking UEFA aggiornato all’ultimo turno delle coppe europee.

[Fonte: uefa.com]