Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus

Appuntamento alle 20:45 allo Juventus Stadium per l’atteso ritorno della semifinale di Champions League fra Juve e Monaco. Allegri e Jardim verso la conferma degli undici scesi in campo all’andata, a parte Marchisio.

Per dirla alla juventina, “it’s time for Cardiff”, è tempo di Cardiff. Manca solo un ostacolo, 90 minuti per raggiungere quello che a inizio stagione era un sogno. Manca solo uno sforzo, mantenere l’ottimo vantaggio conquistato al Louis II, casa del Monaco, sei giorni fa. La Juventus ha tutti i favori del pronostico, si è dimostrata superiore ai monegaschi all’andata, non subisce gol in Champions da 691 minuti, oltre sei gare, e ha un’esperienza europea nei suoi giocatori e nel suo allenatore che è molto importante. La solidità e l’esperienza della difesa italiana suggeriscono ad Allegri di ripuntare sulla BBC davanti a Gigi Buffon, con buona pace di Cuadrado. Torna inoltre Sami Khedira a centrocampo dopo la squalifica scontata, mentre in attacco confermatissimo Gonzalo Higuaín nonostante una botta al piede subita in allenamento. Ci sono anche le statistiche a rassicurare la Juventus: i bianconeri hanno superato cinque semifinali su sei dal 1996 a oggi, pur perdendo quattro finali, in più non hanno mai perso in casa contro una squadra francese in tutte le competizioni europee (3 pareggi, 11 vittorie). Il Monaco dal suo canto non ha nulla da perdere e proverà a compiere l’impresa affidandosi al suo attacco stellare e forse alle provocazioni (Raggi e Jardim sono stati critici alla vigilia sul trattamento degli arbitri verso la Juve). Il tecnico Leonardo Jardim ha lasciato intendere di voler cambiare qualcosa rispetto al match in casa, non si sa bene se dal punto di vista tattico o degli uomini, comunque gli unici ballottaggi riguardano il ruolo del terzino destro (Dirar favorito dopo la buona prestazione dell’andata, altrimenti Sidibé con Mendy a sinistra) e dell’esterno sinistro, che potrebbe essere assegnato a Mbappé inserendo Germain in attacco, con Lemar fuori, per avere una squadra super offensiva.

PROBABILI FORMAZIONI

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Pjanić, Khedira; Dani Alves, Dybala, Mandzukić; Higuaín. Allenatore: Allegri
Monaco (4-4-2): Subasić; Dirar, Glik, Jemerson, Sidibé; B. Silva, Fabinho, Bakayoko, Lemar; Falcao, Mbappé. Allenatore: Jardim
Arbitro: Björn Kuipers (OLA).

[immagine presa da panorama.it]