Imbarcata blaugrana, Milan colpito e affondato da Messi

0

Un Messi stratosferico annulla il vantaggio maturato all’andata dal Milan e proietta il Barcellona ai quarti di finale.

 

PRIMO TEMPO

La partita si mette subito male per i rossoneri, al 5′ Xavi trova Messi al limite dell’area che, nonostante fosse circondato da numerose maglie rossonere, insacca nel sette senza che Abbiati possa fare nulla; prova a replicare El Shaarawy con un timido diagonale che non impensierisce Valdes.
Al 13esimo Iniesta sfiora il raddoppio, gran tiro al volo che Abbiati devia sulla traversa e Messi sulla respinta impatta di testa spedendo fuori; replica Xavi con un gran tiro dalla distanza che il portiere rossonero devi in angolo.
Al 38′ di gioco il momento che forse decide il match, Niang sfrutta un colpo di testa errato di Mascherano e s’invola verso Valdes, arrivo davanti al portiere calcia in diagonale trovando però solo il palo; appena un minuto dopo sarà Messi a decretare il raddoppio per il Barca con un tiro potente anche se abbastanza centrale che s’insacca alle spalle di Abbiati.

SECONDO TEMPO

Al 10imo della ripresa, palla di Xavi per Villa che sfrutta un anticipo errato di Constant e batte Abbiati con un tiro a giro sul secondo palo; Ambrosini e Niang lasciano il campo per Muntari e Robinho, Bojan per Flaminì. Roura risponde con Sanchez per Villa.
Il canterano del Barca prova a mettere subito in difficoltà gli ex compagni, traversone dalla sinistra che Robinho non riesce a impattare facendosi anticipare da J.Alba che qualche minuto dopo siglerà la rete del definitivo 4-0.

TABELLINO

Barcellona (4-2-3-1): Valdés; Dani Alves, Piqué, Mascherano (Pujol 77′), Jordi Alba; Busquets, Xavi, David Villa (Alexis Sanchez 79′), Pedro (Adriano 82′), Iniesta, Messi. All. Villanova.

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Mexès, Zapata, Constant; Flamini (Bojan 79′), Montolivo, Ambrosini (Muntari 59′); Boateng; El Shaarawy, Niang (Robinho 59′). All. Allegri.

Arbitro: Kassai (Ung).

Marcatori: Messi (5° e 39°), David Villa (55°), Jordi Alba (90°+2).

Ammoniti: Boateng (22°), Pedro (40°), Flamini (45°+1), Mexes (53°).