Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Gonzalo Higuaín Juventus-Tottenham

Match spettacolare all’Allianz Stadium tra Juventus e Tottenham, con i bianconeri subito in vantaggio sul 2-0 con la doppietta di Higuaín in nove minuti. Poi è arrivata la reazione degli inglesi con Kane ed Eriksen, intervallata nel recupero del primo tempo da un rigore sbagliato proprio da Higuaín.

Allegri sorprende e ritorna al 4-2-3-1 con sia Bernardeschi che Douglas Costa insieme a Mandžukić e Higuaín, in mediana ci sono Khedira e Pjanić, mentre dietro confermato De Sciglio a destra. Pochettino esclude a sorpresa Son e lancia dall’inizio Lamela con Eriksen ed Alli alle spalle di Kane, a centrocampo Dier e Dembélé formano la diga davanti alla difesa, il terzino destro è Aurier.

PRIMO TEMPO

Pronti via e la Juventus va subito in vantaggio nel corso del secondo minuto: schema su punizione con Pjanić che libera un Gonzalo Higuaín tutto solo al limite dell’area, girata perfetta dell’argentino su cui Lloris non può nulla. Il Tottenham prova a riorganizzarsi dopo il gol subito ed inizia a tenere di più la palla, ma sulla seconda discesa dei bianconeri della partita Davies stende Bernardeschi, Brych non ha dubbi ed assegna il rigore. Dagli undici metri si presenta Gonzalo Higuaín che rimane glaciale e sigla così la doppietta personale ed il quarto gol in questa Champions League. Gli uomini di Allegri però arretrano moltissimo dopo il 2-0 ed il Tottenham inizia a macinare sempre di più gioco. Al 26′ il primo squillo degli inglesi con Eriksen che trova uno splendido cross per Kane che a due passi dalla porta incorna addosso a Buffon che salva. La Juventus si rivede in uno splendido contropiede alla mezz’ora con Pjanić e Higuaín che combinano, l’argentino arriva al tiro, ma il suo mancino esce di un soffio. La spinta degli uomini di Pochettino però è costante e prima Buffon salva di nuovo su una grande girata di Kane, ma poi è costretto a soccombere al 35′, quando Alli lancia Harry Kane in profondità che salta il numero 1 juventino ed appoggia in rete. Gli inglesi rimangono in spinta anche nel finale, ma nel primo minuto di recupero si accende finalmente Douglas Costa che penetra in area e viene steso da Aurier, Brych non ha dubbi neanche questa volta ed assegna il secondo rigore. Sul dischetto si presenta di nuovo Higuaín che stavolta sceglie la potenza, ma il suo destro è fuori misura ed il pallone si stampa sulla traversa.

SECONDO TEMPO

Ripresa decisamente più equilibrata e meno spettacolare del primo tempo, con la Juventus che torna a gestire meglio il pallone, riuscendo così a rompere il ritmo agli Spurs. Il primo spunto della ripresa è proprio dei bianconeri con Higuaín che riesce ad allargare il gioco a destra per Bernardeschi che rientra sul mancino e cerca il palo lungo, ma Lloris è bravissimo ed in tuffo devia in corner. Il Tottenham fatica a creare occasioni ed a suonare la carica ci pensa allora Kane con un tiro che Buffon controlla con fatica in due tempi. Al minuto 72 arriva il pareggio: punizione dal limite dell’area che Christian Eriksen calcia in maniera beffarda rasoterra sul palo di un Buffon impreciso che non riesce a parare il tiro del danese. Il finale non presenta molti sussulti, se non ancora un tiro di Bernardeschi deviato che però Lloris è bravo a bloccare, riuscendo a recuperare la posizione. Finisce così 2-2 questo ottavo di finale di andata, appuntamento per il ritorno a Wembley il prossimo 7 marzo.

IL TABELLINO

Juventus (4-2-3-1): Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira (66′ Bentancur), Pjanić; Douglas Costa (92′ Asamoah), Bernardeschi, Mandžukić (76′ Sturaro); Higuaín.
Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Aurier, Sánchez, Vertonghen, Davies; Dier, Dembélé; Lamela (89′ Lucas), Eriksen (92′ Wanyama), Alli (83′ Son); Kane.
Arbitro: Felix Brych (GER)
Ammoniti: Benatia, Higuaín, Bentancur (J); Davies, Aurier (T)
Reti: 2′, 9′ Higuaín (J); 35′ Kane, 72′ Eriksen (T)

[Immagine presa da twitter.com]