Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus

Finisce 1-1 tra Galatasaray e Schalke nell’andata degli ottavi di finale. Il risultato favorisce i tedeschi che hanno giocato meglio rispetto ai turchi di Drogba e Sneijder sostituito nell’intervallo.

 

Tutto esaurito al Turk Telekom Arena di Instabul per l’andata degli ottavi tra Galatasaray e Schalke. Terim schiera sin dal primo sia Sneijder che Drogba nel suo pacchetto offensivo. Keller risponde con Huntelaar supportato da Farfan mandando in panchina Barnetta e Metzelder.

PRIMO TEMPO

Passano solo 40 secondi ed è subito lo Schalke, ancora imbattuto in questa Champions, a rendersi pericoloso con un’azione personale di Jones che sfonda sulla fascia sinistra accentrandosi e calciando potente sul secondo palo, Muslera è attento e devia bloccando il cross successivo dei tedeschi. La reazione dei turchi non si fa attendere ma i padroni di casa costruiscono solo due conclusioni dalla distanza entrambe ampiamente fuori misura. Dopo i primi minuti a ritmi elevati la partita si assesta con il Galatasaray che fa possesso palla senza riuscire a trovare sbocchi offensivi mentre i tedeschi si coprono bene e sono pronti a ripartire in velocità, dando l’idea di avere ben chiaro in mente cosa fare. Al 13’ il risultato si sblocca con una magia di Yilmaz: palla di Inan al limite per l’attaccante turco che con un pallonetto di tacco si libera del difensore avversario per poi calciare potentissimo di destro da dentro l’area di rigore per il vantaggio turco. La partita si infiamma con i tedeschi che reagiscono immediatamente: calcio d’angolo dalla destra, stacca Howedes che manda la palla sul secondo palo dove c’è Huntelaar che da due passi non trova il gol a porta praticamente vuota. Al 18’ tocca ai turchi mancare clamorosamente la rete del raddoppio: scambio perfetto tra Drogba e Sneijder che libera l’ivoriano che calcia con il sinistro, Hildebrand ribatte come può, la palla arriva ad Altintop che calcia a botta sicura ma colpisce in pieno la traversa mancando la rete del 2-0. Dopo i primi 20 minuti a ritmi elevati la partita si addormenta pur restando viva agonisticamente fino al 38’ quando Drogba lancia Yilmaz che si fa parare la conclusione da Hildebrand che devia in corner. Allo scadere del primo tempo una fiammata riapre la partenza: contropiede letale dello Schalke che riparte in velocità con Farfan dopo un errore di Nouneku che al limite dell’area appoggia per Jones che solo davanti a Muslera non sbaglia per la rete dell’1-1.

SECONDO TEMPO

La ripresa inizia con Terim che lascia negli spogliatoi Sneijder inserendo al suo posto Amrabat. L’inizio della ripresa vedi i tedeschi più in controllo del gioco spinti dal gol segnato sullo scadere della prima frazione. Il Galatasary fatica a costruire gioco perché lo Schalke si chiude benissimo impedendo ai turchi di creare varchi offensivi. I primi 15 minuti scorrono senza grandissime occasioni con i tedeschi che giocano meglio e controllano la partita mentre i padroni di casa faticano a impostare senza riuscire praticamente mai ad affacciarsi all’area avversaria. Il secondo tempo è decisamente più noioso rispetto al primo e il campo in pessime condizioni favorisci i moltissimi errori in fase di disimpegno. Il solo Drogba prova a creare qualcosa per i turchi mentre i tedeschi hanno il pallino del gioco e non corrono rischi cercando di sfruttare le palle inattive. Ad un quarto d’ora dal termine una fiammata del Galatasaray: sponda dal limite di Drogba per Yilmaz che incrocia di destro con il pallone che si spegne di poco a lato. L’occasione scuote i padroni di casa che al 78’ vanno ancora vicini al gol con il capitano Sanoglu che dal limite calcia al volo di destro all’incrocio ma Hildebrand vola e devia in corner. La partita si accende: dal corner parte il contropiede dello Schalke che si conclude con il destro di Draxler che termina a lato per un soffio. Il finale di partita scorre lentamente con tanti errori e un campo sempre più impraticabile con zolle che si alzano praticamente ovunque e un terreno di gioco scivolosissimo. Finisce 1-1 con un pareggio preziosissimo per i tedeschi che ora possono giocarsi la qualificazione in casa. Per i turchi buon primo tempo mentre hanno giocato male nella ripresa. Buona prestazione di Drogba, insufficiente quella di Sneijder.

IL TABELLINO

Galatasaray (4-4-2): Muslera; Nounkeu, Kaya, Sanoglu (C) (83’ Bulut), Riera; Inan, Felipe Melo, Altintop (66’ Eboué), Sneijder (45’ Amrabat); Drogba, Yilmaz.

Schalke 04 (4-2-3-1): Hildebrand; Hoger, Howedes, Matip, Kolasinac; Jones, Neustadter; Draxler (84’ Barnetta), Bastos, Farfan; Huntelaar (74’ Pukki).

Arbitro: Collum (SCO)

Marcatori: 13’ Yilmaz (G), 45’ Jones (S).

Ammoniti: 18’ Muslera (G), 36’ Jones (S), 48’ Amrabat (G), 68’ Nounkeu (G), 78’ Kolasinac (S), 86’ Hoger (S), 89’ Inan (G).

Samuele Zaboi

Immagine da: www.uefa.com