Champions League, l’UEFA apre indagine per i fatti di Liverpool-Real Madrid

0

La finale di Champions League, Liverpool-Real Madrid, è iniziata in ritardo per le difficoltà all’esterno dello Stade de France coi tifosi. L’UEFA vuole vederci chiaro e ha commissionato un rapporto indipendente.

“La UEFA ha annunciato di aver commissionato un rapporto indipendente sugli eventi inerenti alla finale di UEFA Champions League a Parigi, sabato 28 maggio. L’analisi completa esaminerà il processo decisionale, la responsabilità e i comportamenti di tutte le entità coinvolte nella finale.

Il rapporto sarà compilato in modo indipendente e il Dr. Tiago Brandão Rodrigues, portoghese, guiderà la produzione di quest’analisi.

Il dottor Tiago Brandão Rodrigues (nato a Braga, in Portogallo nel 1977) è un membro del Parlamento portoghese e Presidente della Commissione Parlamentare per l’Ambiente e l’Energia. È stato Ministro Portoghese dell’Istruzione (responsabile anche dello Sport e della Gioventù) tra il 2015 e il 2022, membro del Consiglio della Fondazione dell’Agenzia Mondiale Antidoping (2019-2021) ed è stato addetto olimpico portoghese durante i Giochi Olimpici del 2012 a Londra.

Al fine di garantire il suo status di indipendenza nel processo, il Dr. Brandão Rodrigues ha accettato di eseguire questo compito su base pro bono.

Le prove saranno raccolte da tutte le parti interessate e i risultati del rapporto indipendente saranno resi pubblici una volta completato e, una volta ricevuti i risultati, la UEFA valuterà i passi successivi”.

[Fonte: uefa.com]