Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus sulle Multiple del 300% Info Bonus
Betway 20€ Bonus Benvenuto Scommesse su 2 depositi + 5€ Ogni Settimana Info Bonus
Casinomania Fino a 75€ Bonus Scommesse Rilasciati a Scaglioni di 5€ Info Bonus
888sport Bonus Benvenuto Scommesse fino a 100€ – Codice: ITALIA Info Bonus
SNAI 5 euro gratis + fino a 300€ sul primo deposito Info Bonus
William Hill 35€ Subito + 200€ Sul Primo Deposito – Codice: ITA235 Info Bonus

Missione compiuta per il Barca che, così come i rivali del Real, raggiunge le Semifinali di Champions battendo il PSG dopo una partita tutt'altro che scontata. Con Messi partito dalla panchina è toccato a Villa e Pedro reggere il peso dell'attacco Catalano, anche se i tifosi Blaugrana hanno dovuto attendere l'ingresso in campo della Pulce per assistere all'azione che ha portato al gol qualificazione.

 

PRIMO TEMPO

Il Barca si fa subito pericoloso dopo appena un minuto grazie ad una punizone battuta da Xavi ma la partita si addormenta fino al 12', quando Iniesta tenta il Gol capolavoro dalla metà campo.
Per vedere la prima azione del PSG bisogna attendere il 14' minuto: Lucas, il più attivo dei suoi nella prima frazione di gara, e Lavezzi ci tentano due volte nel giro di 1 minuto ma il primo tempo è destinato a chiudersi sullo 0 a 0, anche in virtù della parate di Sirigu e Valdes, impegnati rispettivamente da Pedro e, ancora una volta, da Lucas, e ad i due tiri decisamente troppo alti di Villa e Fabregas.

SECONDO TEMPO

La ripresa inizia con gli stessi 22 giocatori del primo tempo e, proprio quando la partita sembrava vivere un momento di pausa, un lampo di Pastore regala il vantaggio al PSG grazie ad un tiro ad incrociare al 50' che colpisce in pieno Valdes che però non riesce a respingere.
Sotto di un gol è il Barca che deve fare la partita e così, dopo 60 minuti di gioco, c'è l'ovazione del Camp Nou per l'ingresso in campo di Leo Messi al posto di un Fabregas meno ispirato della Liga.
Il talento Argentino cambia volto al suo Barca che ritrova finalmente il gioco spumeggiante che sembrava aver smarrito dopo il gol ospite e, al 70', da vita all'azione che porta al pareggio Spagnolo: passaggio filtrante per Villa che, chiuso dai difensori parigini, appoggia il pallone a Padro che dal limite dell'area non si lascia pregare per scaricare il sinistro all'angolino destro.
Il finale di partita regala poche emozioni; le uniche due situazioni degne di nota sono le ammonizioni di Lavezzi e Thiago Silva che in caso di qualificazione avrebbero saltato l'andata della semifinale. Ma il risultato non si schioda più dall'1 a 1 che regala la qualificazione al Barca che, insieme a Real, Borussia e Bayern, aspetta i sorteggi di Venerdì per conoscere il proprio destino.

TABELLINO:

BARCELLONA (4-3-3): Valdes; Alves, Piqué, Adriano (61' Bartra), Alba, Busquets, Xavi, Iniesta, Pedro, Fabregas (61' Messi), Villa (83' Song). Allenatore: Vilanova

PARIS SAINT-GERMAIN (4-4-2): Sirigu; Maxwell, Thiago Silva, Alex, Jallet (87' Van Der Wiel), Verratti (82' Beckham), Motta, Pastore, Lucas, Ibrahimovic, Lavezzi (81' Gameiro). Allenatore: Ancelotti

AMMONITI: 42' Adriano (B), 80' Lavezzi, 86' Thiago Silva, 90' Beckham (P)

RETI: 50' Pastore (P), 70' Pedro (B)

[immagine presa da it.uefa.com]