Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus

Stesso punteggio per le due sfide di Champions League che si sono giocate stasera, infatti, entrambe le partite si sono concluse sul risultato di 1-1.

 

BARCELLONA-ATLÉTICO MADRID 1-1 56′ Diego, 71′ Neymar (B): equilibrio nel primo derby iberico di Champions, anche se nel primo tempo si fanno male sia Diego Costa (problema muscolare) sia Piqué (botta violenta all’osso sacro). La prima frazione di gioco è equilibrata ed il risultato non si sblocca. Per la fiammata bisogna aspettare il minuto 56 con Diego, subentrato a Costa, che spara un missile dai trenta metri che si infila sotto il sette. Messo sotto il Barcellona reagisce e solo Courtois riesce a far reggere il pareggio fino al 71′ quando Iniesta inventa per Neymar che firma l’uno ad uno, quarto gol in questa Champions League per il brasiliano, gli altri tre erano stati segnati tutti nel match contro il Celtic della fase a gironi. L’Atlético si ritrova in apnea fino al 90′, ma grazie al proprio portiere riesce a mantenersi imbattuto nei confronti dei blaugrana quest’anno e partire con i favori del pronostico nella partita al Calderón.

Scritto da Delpa
MANCHESTER UNITED – BAYERN MONACO 1-1 58′ Vidic, 67′ Schweinsteiger (B): ha per certi versi del clamoroso quanto avvenuto a Old Trafford, dove il Bayern Monaco schiacciasassi di Pep Guardiola non è riuscito ad andare oltre il pari contro il Manchester United peggiore degli ultimi anni, anche se il gol in trasferta dà un minimo di tranquillità in vista del ritorno. Tre minuti e Welbeck segna ma a gioco fermo per un fallo di mano molto dubbio ravvisato dall’arbitro Carlos Velasco Carballo, la prima vera occasione è così del Bayern al 31′ con un sinistro di Robben ben respinto da de Gea. Ancora Welbeck protagonista in chiusura di primo tempo, un lancio di Rooney e un intervento totalmente sbagliato di Jérôme Boateng gli spalancano la strada verso la porta, l’inglese però in maniera insensata cerca il pallonetto e Neuer salva in due tempi. Al 58′, sugli sviluppi di un corner battuto da Rooney, gran colpo di testa in avvitamento di Nemanja Vidic, prossimo a vestire la maglia dell’Inter, e il Manchester United passa in vantaggio, la reazione del Bayern è quasi immediata perché l’uno a zero resiste per una decina di minuti, al 67′ infatti su cross dalla destra di Rafinha Mandzukic rimette in mezzo e Schweinsteiger conclude al volo col sinistro sotto l’incrocio per il pareggio. Nel finale Bayern vicino all’1-2 con Robben (destro fuori di un niente), al 90′ per un fallo su Rooney Schweinsteiger si prende la seconda ammonizione e salterà così la gara di ritorno in programma all’Allianz Arena mercoledì 9, dove per passare i bavaresi dovranno vincere o pareggiare 0-0, con tutti gli altri risultati 1-1 escluso (in questo caso ovviamente supplementari) sarebbero gli inglesi ad andare in semifinale.

Scritto da Il Boss

[Immagine presa da uefa.com]