Il Bayern Monaco vince la Champions League! Coman da ex stende il PSG

0

Il Bayern Monaco ha vinto la Champions League 2019-2020. Un gol dell’ex di Kingsley Coman, la sorpresa di formazione di Hansi Flick, stende il PSG che deve ancora rimandare la gloria europea.

Il Bayern Monaco fa valere la sua legge. Sedicesima vittoria su sedici da quando si è ripreso a giocare, ventunesima consecutiva e undicesima in undici di questa Champions League. Un trionfo frutto di un percorso netto quello dei bavaresi, che a novembre sembravano a fine ciclo e sono stati rimessi in sesto dal formidabile Hansi Flick, che ha praticamente sempre vinto. Primo tempo con più occasioni del PSG, con Neuer bravissimo a fermare Neymar lanciato in campo aperto e Mbappé che, proprio al 45′, non sfrutta un errore difensivo e tira in bocca al portiere tedesco. Nella ripresa però i francesi non la vedono più, e al 59′ crollano: cross di Kimmich a scavalcare la difesa, Kingsley Coman di testa manda sul palo opposto e fa secco Keylor Navas. Gol di un giocatore prodotto del settore giovanile del PSG, passato da svincolato alla Juventus nel 2015. I parigini non hanno più la forza per reagire, i bavaresi controllano la partita. Questo fino al 92′, quando sull’unica giocata buona di una partita deludente Mbappé fa filtrare per Neymar che mette in mezzo e Choupo-Moting si divora il pari. Errore grave del giocatore che Tuchel ha mandato in campo nella ripresa, ignorando Icardi. Il Bayern Monaco ha vinto tutto: è la sesta squadra che fa il Triplete.