Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Emirates Stadium

Il 5-1 dell’andata è un risultato che non dovrebbe poter rimettere in discussione la qualificazione. Arsenal-Bayern Monaco di stasera è di fatto una tappa obbligata per i bavaresi, che devono solo aspettare novanta minuti per festeggiare l’accesso ai quarti di finale di Champions League.

Servirebbe un suicidio sportivo per non vedere il Bayern Monaco nel sorteggio dei quarti di Champions League del prossimo 17 marzo. La vittoria per 5-1 all’Allianz Arena ha messo la squadra di Carlo Ancelotti in una posizione più che comoda per il ritorno di stasera all’Emirates Stadium, dove per la settima volta consecutiva l’Arsenal dovrebbe andare incontro a un’eliminazione agli ottavi. Vigilia non certo tranquilla per i Gunners, con Arsène Wenger sempre più nell’occhio del ciclone e stavolta forse realmente vicino a lasciare i londinesi dopo ventuno anni. Il manager alsaziano, che non avrà Mesut Özil non ancora pronto per rientrare, potrebbe tenere nuovamente in panchina Alexis Sánchez, come già fatto nella partita persa per 3-1 sabato sera in casa del Liverpool, dovesse succedere sarebbe un’ulteriore conferma su un rapporto degenerato fra i due. Philipp Lahm è l’unico squalificato della sfida, Ancelotti non potrà contare sul suo capitano ma su tutti gli altri sì: i vari Robert Lewandowski, Thomas Müller, Arjen Robben e Douglas Costa sono a disposizione e presumibilmente partiranno dal 1′ (la prima alternativa è Franck Ribéry), l’unica altra assenza è quella del difensore Jérôme Boateng. Arbitra il greco Tasos Sidiropoulos.

PROBABILI FORMAZIONI

Arsenal (4-2-3-1): Ospina; Bellerín, Mustafi, Koscielny, Monreal; Coquelin, G. Xhaka; Walcott, Oxlade-Chamberlain, Iwobi; Giroud. Manager: Wenger
Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer; Rafinha, Javi Martínez, Alaba, Bernat; Kimmich, Thiago Alcántara; Robben, Müller, Douglas Costa; Lewandowski. Allenatore: Ancelotti

[Immagine presa da uefa.com]