Al PSG basta un tempo per la rimonta: 2-0 al Borussia Dortmund

0

Il PSG è la terza squadra ai quarti di finale di Champions League, dato che Liverpool-Atlético Madrid va ai tempi supplementari. 2-0 al Borussia Dortmund a porte chiuse al Parc des Princes.

Il PSG supera il trauma degli ottavi di finale di Champions League. I francesi, a porte chiuse ma coi tifosi fuori a sostenere la squadra (non l’idea più intelligente al mondo in questo momento…) ribaltano il 2-1 dell’andata e mandano fuori il Borussia Dortmund. Al 28′ angolo da destra, palla a centro area e Neymar (dimenticato dalla difesa tedesca) di testa mette in rete. Nel primo dei due minuti di recupero del primo tempo il raddoppio, con una bella azione corale palla a terra che porta Sarabia al cross e Juan Bernat alla deviazione vincente sul primo palo. In chiusura di partita espulso Emre Can, per aver reagito a Neymar: da segnalare anche Di María che, sostituito e diffidato, riesce nell’impresa di farsi ammonire al 90′ dalla panchina.

[Immagine presa da twitter.com]