Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Zambo Anguissa Camerun-Australia

Pareggio nella partita del pomeriggio in Confederations Cup: al vantaggio del Camerun con André Frank Zambo Anguissa in chiusura di primo tempo risponde un rigore del capitano dell’Australia Mark Milligan, è 1-1.

Un pareggio che tiene aperto un minimo spiraglio per entrambe, ma la sensazione è che per Camerun e Australia l’ultimo treno per la qualificazione alle semifinali di Confederations Cup sia già partito. 1-1 che tutto sommato sta un po’ stretto ai Lions Indomptables, che hanno giocato decisamente meglio il primo tempo chiudendolo in vantaggio proprio sull’ultima azione, un tocco di André Frank Zambo Anguissa che ha tagliato fuori la difesa australiana, ma ai Socceroos è bastato premere in avvio di ripresa per trovare il pareggio su calcio di rigore (sciocchezza evidente di Ernest Mabouka, con i compagni che hanno invano provato a chiedere una rivisitazione tramite VAR del suo palese intervento) per poi tornare a soffrire. Se al posto di Vincent Aboubakar ci fosse stato un attaccante di classe superiore forse Hugo Broos sarebbe uscito da San Pietroburgo con i tre punti: il giocatore del Beşiktaş si è mangiato tutto quello che poteva mangiarsi, impedendo ai suoi di segnare altri gol, ed è una serie di sprechi che pesa.

PRIMO TEMPO

Qualità non eccelsa in campo ma il Camerun si fa preferire, al 7′ destro sull’esterno della rete di Vincent Aboubakar che ad alcuni dà l’illusione del gol, mentre al 25′ ci vuole un grande intervento in area di Sainsbury per evitare un’azione da gol nitida. Australia realmente pericolosa solo al 32′, cross di Gersbach e Leckie contrastato col sinistro non riesce a indirizzare verso la porta. Al 38′ combinazione fra Moukandjo e Aboubakar, quest’ultimo rende palla al compagno di tacco ma il tiro è bloccato da Ryan, nell’unico minuto di recupero lancio lungo di Ngadeu-Ngadjui a pescare André Frank Zambo Anguissa che è bravissimo ad anticipare Degenek e Ryan con un tocco in pallonetto che finisce in rete, 1-0 e così si va negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO

Australia che rientra in campo con piglio diverso, soprattutto grazie a Leckie che risulta molto utile sulla fascia destra: al 47′ crossa dal fondo per Jurić che controlla e manda alto, al 55′ si ripete trovando Rogić ma il suo controllo è sbagliato e la difesa africana si salva con affanno. Il primo dei tanti sprechi di Aboubakar arriva ancora sull’1-0, Bassogog gli serve un buon pallone arretrato e lui conclude male, con Zambo Anguissa sfortunato perché si ritrova sulla traiettoria del tiro che però gli passa in mezzo alle gambe da dentro l’area piccola. Subito dopo intervento scriteriato di Mabouka che falcia Gersbach in area, rigore solare e il capitano Mark Milligan trasforma nonostante Ondoa avesse intuito la traiettoria. Da qui in poi l’Australia si fa vedere molto poco, come se il pari andasse bene, mentre Aboubakar sciupa altre due volte: colossale la prima, al 65′ quando manda alto un cross di Mabouka solo da spingere in rete, più difficile la seconda spedita alta di testa sempre su traversone dalla destra. Succede poco nel finale.

Fra un’ora Germania-Cile vale il passaggio del turno: grazie al risultato di Camerun-Australia chi vince fra le due capoliste sarà già in semifinale.

IL TABELLINO

Camerun (4-3-3): Ondoa; Mabouka, Ngadeu-Ngadjui, Teikeu, Faï; Sutchuin-Djoum, Siani, Zambo Anguissa; Bassogog, Aboubakar, Moukandjo (77′ Toko Ekambi). Commissario tecnico: Broos
Australia (3-4-2-1): Ryan; Degenek, Sainsbury, Wright; Leckie, Mooy, Milligan, Gersbach; Rogić (79′ Irvine), Kruse (65′ Troisi); Jurić (70′ Cahill). Commissario tecnico: Postecoglou
Arbitro: Milorad Mažić della federazione serba (Ristić – Djurdjević; Pitana)
Reti: 45′ +1 Zambo Anguissa, 60′ rig. Milligan (A)
Ammoniti: Wright (A), Siani (C)

[Immagine presa da fifa.com]