Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Saint Petersburg Stadium

In attesa di Germania-Cile, vera sfida di livello della seconda giornata di Confederations Cup, il Gruppo B alle 17 propone Camerun-Australia, partita fra le due formazioni sconfitte all’esordio.

Chi perde può già salutare la Russia, chi vince si guadagna una possibilità per giocarsi il passaggio del turno contro una delle due favorite. Camerun-Australia è una sfida senza ritorno, col pareggio che non servirebbe a nessuno: l’obiettivo unico è vincere, non si possono fare altri calcoli. Nel Camerun il CT Hugo Broos dovrebbe confermare gli stessi undici che hanno lottato, senza nemmeno fare malissimo, contro il Cile tenendo lo 0-0 di partenza fino all’80’, uno dei cambi possibili è l’inserimento del centrocampista Georges Mandjeck ma di sicuro l’attacco sarà guidato da Vincent Aboubakar, la principale speranza per i Lions Indomptables. Sono invece due le opzioni che tentano Ange Postecoglou: una è rappresentata da Robbie Kruse, subentrato nel secondo tempo con la Germania e da sfruttare fin dall’inizio se l’Australia vuole vincere, l’altro è il grande vecchio Tim Cahill che però potrebbe essere più un’arma in corso che una mossa a sorpresa dal primo minuto (il centravanti titolare è Tomi Jurić). Arbitra il serbo Milorad Mažić.

PROBABILI FORMAZIONI

Camerun (4-3-3): Ondoa; Mabouka, Ngadeu-Ngadjui, Teikeu, Faï; Sutchuin-Djoum, Siani, Zambo Anguissa; Bassogog, Aboubakar, Moukandjo. Commissario tecnico: Broos
Australia (3-4-2-1): Ryan; Degenek, Sainsbury, Wright; Leckie, Luongo, Milligan, Smith; Rogić, Kruse; Jurić. Commissario tecnico: Postecoglou

Articolo correlato: Guida alla Confederations Cup. Calendario, convocati e presentazione