Bundesliga, le quattro big mostrano la solidarietà agli altri club

0

Dalla Bundesliga arriva un esempio di come le squadre affrontino l’emergenza Coronavirus. I quattro club che, nel corso di questa stagione, hanno partecipato alla Champions League hanno, come forma di solidarietà, stanziato una cifra per le altre società di prima e seconda divisione, in modo da permettere al calcio tedesco di superare la crisi.

“Nell’ambito di una campagna di solidarietà, le squadre tedesche partecipanti alla Champions League (Bayer Leverkusen, Bayern Monaco, Borussia Dortmund e RB Lipsia) stanno mettendo a disposizione un totale di venti milioni di euro. Lo scopo della campagna è fornire sostegno finanziario al disagio innescato dalla crisi Coronavirus per i club di Bundesliga e 2. Bundesliga.

«Abbiamo sempre detto di voler dimostrare solidarietà per i club, che a causa di questa situazione eccezionale non possono gestirsi da soli. Il Borussia Dortmund sta attualmente lavorando a fondo attraverso diverse azioni, ovviamente siamo disposti anche ad aiutare il calcio professionistico. Si tratta di affrontare le conseguenze economiche della pandemia», sottolinea il CEO del BVB Hans-Joachim Watzke.

I quattro club inizialmente rinunceranno alla loro quota dei diritti TV non distribuiti dalla DFL nella prossima stagione. Questo importo, pari a circa dodici milioni e cinquecentomila euro con l’attuale distribuzione, sarà aumentato dalle risorse degli stessi club. La DFL deciderà i criteri per la distribuzione.

«Questa campagna sottolinea che la solidarietà in Bundesliga e 2. Bundesliga non è solo a parole. La DFL è molto grata alle quattro partecipanti alla Champions League, a nome di tutti i club», ha spiegato Christian Seifert, portavoce DFL”.

[Fonte: bvb.de]