Bundesliga, prolungata la sospensione. Sul Coronavirus c’è la task force

0

La Bundesliga, durante l’assemblea generale che si è tenuta oggi, ha ratificato la sospensione del torneo per tutto aprile (vedi articolo). Creata inoltre una task force medica per gestire la situazione Coronavirus.

“A seguito delle conseguenze del Coronavirus i club di Bundesliga e 2. Bundesliga hanno deciso all’unanimità, nell’assemblea generale della DFL, di sospendere i campionati almeno fino al 30 aprile. L’organismo, che si è riunito oggi in videoconferenza, ha seguito quindi la raccomandazione della DFL. Inoltre, è stata convocata per il 17 aprile una nuova assemblea generale straordinaria. Istituita una task force medica, con l’obiettivo di far proseguire in modo giustificabile dal punto di vista medico gli allenamenti e le partite. In un primo momento documenterà tutti i casi di Coronavirus in Bundesliga e 2. Bundesliga. La commissione sta sviluppando una procedura con la quale è possibile effettuare test ravvicinati e indipendenti su giocatori e altro personale, prima dei giorni delle partite. Inoltre, sono allo studio misure organizzative negli stadi (igiene, sanificazione, distanza eccetera) per evitare il contagio. La task force è presieduta dal Dr. Tim Meyer, direttore dell’Instituts für Sport- und Präventivmedizin all’Università di Saarland. Il 16 marzo l’assemblea generale ha aveva già dichiarato di voler terminare la stagione entro il 30 giugno, a porte chiuse. Questo a patto che sia legalmente possibile e giustificabile dal punto di vista medico”.

[Fonte: bundesliga.com]