Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus

Nella sedicesima giornata di Bundesliga Bayern e Dortmund si sbarazzano di Ingolstadt ed Eintracht, mentre dietro il ‘Gladbach crolla, il Wolfsburg rallenta e l’Hertha mette la freccia conquistando il terzo posto solitario.

 

Il Bayern fatica un po’ più del previsto con un roccioso Ingolstadt, ma a togliere le castagne dal fuoco a Guardiola ci pensa, a metà ripresa, sempre il solito Lewandowski che approfitta di un uscita scriteriata di Özcan e lo beffa da posizione quasi impossibile, poi chiude tutto Der Kapitän Lahm con un bel sinistro al volo dopo che Müller ha seminato il panico in tutta la difesa dell’Ingolstadt. Non cede il passo il Borussia Dortmund, a cui basta un tempo sotto il Gelbe Wand intonante Jingle Bells per rimontare il goal di Meier in avvio: già nel primo tempo la premiata ditta Aubameyang – Mkhitaryan firma il pari, poi il gabonese sbaglia pure un rigore ma nella ripresa finalizza una super accelerazione di squadra portando avanti il Dortmund, e infine Hummels e Ramos chiudono sul quattro a uno il match.

Ma dietro i soliti noti si materializza una realtà sempre più concreta: l’Hertha di Pál Dárdai che ne rifila quattro anche al Darmstadt e vola al terzo posto solitario. Un poker per tutti i gusti quello firmato dall’Hertha: una splendida azione di squadra, Ibisevic primo estratto, poi una perfetta punizione di Plattenhardt, da corner Ibisevic secondo estratto e infine Kalou in contropiede. Altro exploit di giornata è quello del Bayer Leverkusen con le cinque botte rifilate al Borussia Mönchengladbach, che fanno nove in totale con quelli presi all’Etihad Stadium martedì scorso e che denota un leggero calo dopo due mesi pazzeschi; a firmare il referto ci vanno tre volte Chicharito Hernández e due volte Kiessling avvicinando così il Leverkusen a soli due punti dalla Champions, persa proprio in settimana. In quella zona di classifica rallenta pure il Wolfsburg, che invece la Champions la vede benissimo, sia per il passaggio del turno al primo posto che per il benevolo sorteggio di Nyon: alla Volkswagen Arena strappa un punto l’Amburgo grazie a Nicolai Müller e all’allegra difesa del Wolfsburg, e i punti sarebbero stati tre se non fosse stato per il favore ricambiato dalla difesa di Labbadia che dimentica Vieirinha, solo a servire ad Arnold il goal del pari.

Crolla lo Schalke di Breitenreiter sul campo dell’Augsburg, che non perde da quattro partite e stacca abbondantemente la zona rossa: Hong Jeong Ho di rapina mette dentro il vantaggio, l’uomo mercato Kolasinac illude lo Schalke ma Caiuby nel finale fa esplodere la WWK Arena; aggancio dunque in classifica per il Mainz, che però perde una grossa occasione non andando oltre lo zero a zero contro lo Stoccarda, ora ultimo in solitaria scavalcato dall’Hoffenheim che trova la vittoria contro l’Hannover grazie al colpo di testa di Schmid. Chiude la giornata il pari tra Werder e Colonia, da mangiarsi le mani per l’undici di Skrypnyk: in vantaggio con l’incornata di Vestergaard, fallisce il raddoppio con Ujah che si fa parare un rigore e alla fine regala il pari al Colonia che ringrazia e incassa con Svento, liberissimo anche se in mezzo a cinque avversari.

RISULTATI

Mainz – Stoccarda 0-0

Bayern – Ingolstadt 2-0
64′ Lewandowski (B), 74′ Lahm (B).

Darmstadt – Hertha 0-4
11′ Ibisevic (H), 25′ Plattenhardt (H), 50′ Ibisevic (H), 76′ Kalou (H).

Hoffenheim – Hannover 1-0
29′ Schmid (Ho).

Werder – Colonia 1-1
3′ Vestergaard (W), 78′ Svento (C).

Wolfsburg – Amburgo 1-1
20′ Müller (A), 77′ Arnold (W).

Bayer Leverkusen – Borussia Mönchengladbach 5-0
29′ Kiessling (BL), 62′ Hernández (BL), 65′ Kiessling (BL), 74′ Hernández (B), 75′ Hernández (BL).

Augsburg – Schalke 04 2-1
33′ Hong Jeong Ho (A), 69′ Kolasinac (S), 91′ Caiuby (A).

Borussia Dortmund – Eintracht 4-1
5′ Meier (E), 23′ Mkhitaryan (B), 56′ Aubameyang (B), 60′ Hummels (B), 85′ Ramos (B).

CLASSIFICA

43: Bayern
38: Borussia Dortmund
29: Hertha
26: Borussia Mönchengladbach, Wolfsburg
24: Bayer Leverkusen, Mainz, Schalke 04
22: Amburgo
21: Colonia
20: Ingolstadt
18: Darmstadt
16: Augsburg
15: Werder
14: Eintracht, Hannover
13: Hoffenheim
12: Stoccarda

[Foto da www.bz-berlin.de]